ROMA (ITALPRESS) – Fincantieri chiude i primi tre mesi dell’anno con ricavi e proventi a quota 1.385 milioni, che registrano un incremento del 13% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, confermando le aspettative di crescita per il 2019.

L’Ebitda del Gruppo è pari a euro 90 milioni (89 milioni al 31 marzo 2018) con un Ebitda margin pari al 6,5% rispetto al 7,3% del primo trimestre 2018; tale marginalità riflette da un lato il positivo andamento dei settori Shipbuilding e Sistemi, Componenti e Servizi e dall’altro sconta la marginalità negativa del settore offshore e navi speciali. Il capitale immobilizzato netto, pari a euro 1.801 milioni (1.703 milioni al 31 dicembre 2018) è aumentato di 98 milioni). Il capitale di esercizio netto risulta negativo per 47 milioni (positivo per 44 milioni al 31 dicembre 2018). La posizione finanziaria netta consolidata presenta un saldo negativo (a debito) per 505 milioni (a debito per 494 milioni al 31 dicembre 2018), coerente con i volumi di produzione sviluppati dal Gruppo e con il calendario delle consegne delle unità cruise. Il Gruppo prevede risultati per l’esercizio 2019 in linea con i risultati del 2018 e coerenti con le previsioni economico-finanziarie comunicate in sede di presentazione del Piano Industriale 2018-2022.

(ITALPRESS).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here