CIRIÈ – Sabato 4 maggio si è tenuta la presentazione della mostra “Ergastart”. L’evento si è svolto nella chiesa dello Spirito Santo. Per l’occasione si è trasformata in una galleria d’arte, grazie all’inventiva degli artisti dello studio “Ergasterion”. Il laboratorio si trova in via Vittorio Emanuele, nel cortile delle “bullonere”.

All’iniziativa sono intervenuti l’assessore Fabrizio Fossati, il sindaco Loredana Devietti, il vice Presidente del comitato Borgo Loreto, Gianni Caudera, e l’ex assessore Paolo Ballesio.

La manifestazione è stata aperta da Devietti con queste parole: “ Ho avuto modo di informarmi su questo valido progetto che valorizza le attività già portate avanti in città dal punto vista artistico e culturale”.

Quindi è intervenuto Caudera: “ Una tradizione trentennale vede realizzarsi un mercato chiamato “Funghi in Piazza”. In questo contesto di arte e cultura gli artisti Salvatore Piazza e Mauro Proci, con il loro gruppo To Ergasterion, hanno subito aderito alle nostre iniziative. Con la loro esperienza hanno dato lustro e risalto al borgo. Perciò la loro collaborazione è ormai un elemento imprescindibile. Per questo con grande interesse abbiamo accettato la proposta di organizzare una grande kermesse nel mese di maggio”.

Infine ha spiegato Proci: “Le nostre non sono semplici mostre, ma un percorso comune. Il nostro progetto è in costante divenire e porterà a nuove occasioni artistiche per valorizzare l’arte in tutte le espressioni possibili”.

I protagonisti dell’esposizione sono: Silvia Aimone, Viola Bairo, Giuliano Brunetto, Massimo Caruso, Nicolò Caruso, Riccardo Dugaro, Lorella Gallina, Salatore Piazza, Mauro Proci, Felice Stringa e Paolo Zaffiri. Sono due i prossimi appuntamenti organizzati nel locale.

Venerdì 10 maggio, alle 21, verrà presentato il libro: “Medea – Un mito senza tempo”. Sabato 11 maggio, ancora, sempre alle 21, si svolgerà la serata multi-arte. Enrica Cerrano e Ovidiu Vrabie suoneranno il pianoforte. Mentre Pierpaolo Marino farà risuonare l’oboe. L’esposizione è aperta fino al 12 maggio, dalle 16 alle 19.

C’è la possibilità di prenotare una visita guidata con le comitive scolastiche scrivendo un’e-mail a m.proci@alice.it.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here