RIVAROLO CANAVESE – Dalla stretta collaborazione tra l’Assessorato alla cultura, l’associazione culturale Areacreativa42 e la Pro loco di Rivarolo Canavese, è nato un progetto si svilupperà nel mese di maggio , unendo il mondo dell’arte a quello della gastronomia e della valorizzazione del territorio.

bollerobannerint

L’iniziativa è stata presentata questa mattina, giovedì 11 aprile, in conferenza stampa presso la sala consigliare di Palazzo Lomellini.

Denominata “Charta”, la rassegna verrà inaugurata sabato 27 aprile a Villa Vallero e curata da Areacreativa42, contempla diversi punti espositivi: presso Villa Vallero verranno allestite Ephemera installazione site specific di Daniela Bozzetto, le opere del Collettivo Oltre Collage e, nella sezione Art Prize CBM \OFF, i lavori su carta di una selezione di artisti che hanno preso parte, nelle varie edizioni, all’Art Prize CBM nella categoria UNDER 30.

originalvenariabannerpircc

A Casa Toesca si terrà, a cura di Vincenzo Gatti, la mostra Wunderpapier: una selezione di stampe giapponesi, incisioni e produzioni su carta tra l’artigianato e l’arte.

Il Patronato O.N.C.A. ospiterà due mostre pop-up della durata di un weekend: Parade (4-5 maggio), con opere di giovani artisti del Canavese, e Silhouettes (25-26 maggio), in cui il tema del corpo femminile verrà indagato e interpretato attraverso le illustrazioni di Elisa Talentino e le fotografie di Chiara Lombardi.

Presso l’Ufficio Turistico Pro loco si terrà, ancora nella dimensione pop-up, la mostra Bestie Fantastiche (18 -19 maggio) di Gabriele Pino, che proporrà atelier per bambini e famiglie e, infine, nella Biblioteca Comunale “Besso Marcheis” sarà allestita una raccolta di Ex Libris provenienti da collezioni private a cura di Vincenzo Gatti.

La Pro loco di Rivarolo Canavese ha invece proposto una serie di eventi collaterali volti a incentivare il turista e il cittadino a visitare la mostra diffusa, scoprire le bellezze della città e assaggiare le sue tipicità enogastronomiche.

urbanbanner
concordiabanner

Gli eventi che verranno proposti, a cura della Pro loco di Rivarolo Canavese, saranno racchiusi nell’iniziativa denominata “Rivarolo a passo tra Enogastronomia e Cultura”, il primo appuntamento della quale si segnala nel fine settimana 11 e 12 maggio con l’evento “Rivarolo da Gustare Ristoranti in …” un evento enogastronomico in collaborazione con cinque ristoranti della Città di Rivarolo Canavese che hanno aderito all’iniziativa e che proporranno i piatti della tradizione in abbinamento ai vini del territorio, in collaborazione con alcuni produttori della Cantina Produttori Erbaluce di Caluso.

La manifestazione avrà luogo in piazza Garibaldi e piazza Litisetto; nei due giorni dell’evento le piazze verranno trasformate in ristoranti all’aperto, gustando un percorso gastronomico che spazierà dagli antipasti ai dolci. Da segnalare, l’uso, per la prima volta da parte della Pro loco, di stoviglie e posate bio compostabili per rendere la manifestazione il più plastic free possibile, nel pieno rispetto dell’ambiente e della sua sostenibilità.

Unitamente, nelle due giornate, sono previsti, nelle piazze citate, punti musicali di accompagnamento con musica jazz, classica e lounge.

banner 730×100 jpg

Per terminare gli eventi del weekend dedicato all’enogastronomia, si rende inoltre noto che domenica 12 maggio a partire dalle 18 presso Casa Toesca ci sarà una degustazione di prodotti tipici del territorio.

Il secondo evento, di carattere prettamente culturale, si inserisce all’interno della mostra Charta. L’Ufficio Turistico gestito dalla Pro Loco infatti, nel weekend del 18 e 19 maggio, essendo una delle sedi del festival, ospiterà i lavori del disegnatore Gabriele Pino, laureato in illustrazione e visual communication.

Le opere esposte raccontano le storie di bestie fantastiche di paesi vicini e lontani, e saranno d’ispirazione a coloro che parteciperanno attivamente al workshop tenuto dall’artista: “Alla ricerca di Bestie fantastiche, seguendo le orme di grifoni, draghi e giganti”, un laboratorio a libero accesso per il pubblico alla cui conclusione seguirà una degustazione specialità canavesane.

La programmazione di maggio terminerà con il Mercatino dei Biautagambe giunto alla sua 69a Edizione, un appuntamento caro ai rivarolesi e non solo, che manca a Rivarolo da alcuni anni.

Come da tradizione il Mercatino dei Biautagambe ospiterà gli hobbisti per quanto riguarda l’oggettistica vecchia e usata, collezionismo e antiquariato minore e gli artigiani che presentano le creazioni personali e dell’ingegno.

Il Mercatino si svolgerà in Via Ivrea e sulle allee di Corso Torino e Corso Indipendenza nella giornata di domenica 19 maggio dalle ore 10 alle ore 19.

Nella sera di sabato 11 e nei pomeriggi di domenica 12 e 19 maggio, inoltre, è prevista l’apertura dei negozi rivarolesi previa richiesta tramite comunicato consegnato ad ogni commerciante da parte della Pro loco.

L’obiettivo è incrementare, attraverso un’azione di sinergia, il turismo a Rivarolo: i visitatori, approfittando degli eventi, potranno godere e scoprire la mostra diffusa Charta, i migliori piatti tipici della cucina nostrana e le bellezze storico artistiche della nostra città, grazie alle visite guidate ad accesso libero per le vie del centro storico.

SCORRERE PER GUARDARE LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here