FORNO CANAVESE / RIVAROLO CANAVESE – Vive a Forno Canavese la nuova promessa del concertismo Canavesano. Si chiama Federica Bertot, ha appena compiuto 23 anni e lunedì 8 aprile ha presentato presso l’Auditorium del Conservatorio Statale di Musica A. Vivaldi di Alessandria il suo Concerto di laurea in pianoforte classico.

[su_slider source=”media: 179286,185895″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Un programma che ha saputo valorizzare le sue ottime capacità tecniche ma anche e soprattutto la sua grande musicalità fatta di un tocco morbido e sinuoso, un fraseggio elegante, una dinamica molto varia ma decisa e pulita. Fulcro del programma sono stati i suoi autori preferiti, Ludvig van Beethoven e Friedrich Chopin, di cui Federica ha suonato del primo la sonata in due tempi op. 78 n. 24 ed il rondò a capriccio op. 129 mentre del secondo si è cimentata coraggiosamente con la ballata in fa maggiore n. 2 op. 38 e, soprattutto, con la Polacca – Fantasia op. 61: brano, quest’ultimo, di forte impatto emotivo che testimonia un modernismo chopiniano sconosciuto e sorprendente a dimostrazione della grande maturità dell’esecutrice che ha scelto consapevolmente la voce più profonda e nascosta dell’autore Polacco nella sua esperienza contaminata dalla vita trascorsa a Parigi e dal suo soggiorno Maiorchino.

La figura minuta di Federica si è imposta con determinazione sulla tastiera del pianoforte a coda dell’Auditorium dimostrando un carattere forte e risoluto che le ha reso i complimenti della commissione d’esame formata dal suo Maestro Andrea Carcano insieme con i colleghi Giovanni Battista Bergamo, Gian Maria Bonino, Simone Gragnani, Giorgio Vercillo anche in virtù di un percorso Accademico brillante fino ad ottenere la laurea con il massimo punteggio possibile: 110 con Lode.

[su_slider source=”media: 185977″ limit=”100″ width=”1620″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Il Canavese può essere orgoglioso di annoverare fra le proprie risorse questa giovane dottoressa in pianoforte che sta proseguendo gli studi seguendo i corsi del biennio in pianoforte classico sempre presso il Conservatorio Alessandrino e che attualmente insegna pianoforte principale presso l’Associazione Liceo Musicale di Rivarolo.

[su_slider source=”media: 179291,179285″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 185953″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here