JUDO / MONTANARO – Un grande appuntamento sportivo interprovinciale quello svoltosi a Villanova D’Asti nel  palazzetto dello sport  La Casa del Pellegrino, con una gara sociale di judo.

concordiabanner

I montanaresi con una squadra di 10 atleti si trovano soddisfatti per aver partecipato ad un evento sportivo che, per alcuni principianti è stato il modo ideale per approcciarsi alla disputa di una gara alla portata di tutti, mentre per altri, con un po’ più di esperienza, é stato motivo di riconferma per le proprie capacità e per aver incrementato e realizzato il proprio bagaglio tecnico sul campo.

Sono i due bambini più piccoli ad aprire l’evento: Paolo ed Ambra, di 4 anni e mezzo ciascuno. É stato emozionante per i bambini quanto per i genitori sugli spalti nel vedere bambini così piccoli muoversi e combattere insieme un po’ per gioco e un po’ per capacità. Il Judo richiede disciplina, molta attenzione e concentrazione già dalla tenera età e i maestri sono soddisfatti perché Paolo Picatre ha esordito alla sua prima gara vincendo e realizzando punteggi in due incontri su tre, conclude con un ottimo terzo posto.

bannerdefomac2

Benissimo anche tutto il resto della squadra con punteggi, con ippon, waza ari e immobilizzazioni a terra che richiedono una maggiore attenzione di controllo. Nel judo si vince in due perché anche chi vince trasmette valori ed esperienze a chi riceve.

Concludono così le posizioni:

Beatrice Quattrone 1°class.
Tanya Rocco 1° class.
Riccardo Di Cristo 1° class.
Andrea Giulia Rocco 1° class.
Thomas Corrado 1°class.
Asia Burdisso 2°class.
Giuseppe Cardamone 2°class.
Sofia Cunico 3°class.
Giulia Quattrone 3°class.

Soddisfatto il tecnico dell’associazione Renzo Cornetti che ha seguito tutti gli atleti che con spirito di unione hanno passato un altro bellissimo pomeriggio insieme in ottima compagnia. A seguire é stato servito un rinfresco per tutti i genitori e partecipanti realizzando così un clima di assoluta convivialità e di sport.

urbanbanner
bannerorchi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here