CASELLE TORINESE – Venerdì 15 marzo il sindaco Luca Baracco ha ricevuto i diciottenni a palazzo Mosca. Una ventina di ragazzi si sono presentati in sala consiliare per ricevere una copia della Costituzione.

concordiabanner

Solitamente l’incontro si svolge per il 17 marzo, anniversario dell’Unità d’Italia, ma si è scelto di agevolare la partecipazione, anticipando l’appuntamento di un paio di giorni. I giovanissimi sono stati accolti dall’Inno di Mameli. Quindi è stato proiettato un video su Greta Thunberg. La sua battaglia ambientalista ha ispirato tanti studenti italiani che, proprio il 15 marzo, hanno scioperato.

Per l’edizione 2019 non ha potuto presenziare l’assessore Erica Santoro per motivi personali, mentre puntualissima è arrivata l’orazione di Baracco: “Nutro un po’ di emozione, anche se può sembrare strano. Con i giovani occorre essere coerenti e intellettualmente onesti. Diffidate da coloro che vi tengono fuori dal cambiamento. Occorre impegnarsi in prima persona per diventare generatori di speranze e prospettive. Credete nelle democrazia per la quale tante persone sono morte. Donatevi agli altri. Siate vigili contro ogni abuso e contro ogni sopruso. Formatevi per essere di parte e mai indifferenti”.

Stefano Bonvicini, responsabile dell’Informagiovani, ha illustrato brevemente i servizi offerti alla cittadinanza. Quindi ha presentato le nuove volontarie del Servizio Civile; si tratta di Giulia Brunetti e Ilaria Venera. Nel corso della serata si è lasciato, ancora, spazio al volontariato con l’associazione Aido è stata chiamata a illustrare quali attività svolge, rafforzata dalla testimonianza di un uomo che ha ricevuto un trapianto di fegato.

bannerdefomac2
urbanbanner
bannerorchi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here