RALLY – Tocca alla pista francese di Serre-Chevalier, nella regione delle Hautes-Alpes, chiudere questa esaltante stagione di The Ice Challenge 2019, Campionato Italiano Velocità su Ghiaccio. La celebre stazione sciistica transalpina, situata a 1200 metri di altitudine, è facilmente raggiungibile dall’Italia, distando una trentina di chilometri dal Passo del Monginevro, tradizionale via di collegamento tra il Piemonte e la Savoia.

Paonessa
concordiabanner

Presenza massiccia – Tutto ciò ha favorito la presenza dei concorrenti protagonisti della serie bianca, al punto che a due giorni dalla chiusura delle iscrizioni sono una trentina i piloti che hanno dato la conferma ufficiale della loro presenza. A Serre-Chevalier assisteremo nuovamente alla sfida per il miglior tempo assoluto fra i Kart Cross e le muscolose vetture 4×4. Con gli agilissimi Kart Cross hanno già confermato la loro presenza i grandi protagonisti delle tre sfide italiane, Simone Firenze, Armando Bracco, Raffaele Silvestri e Stefano Trucco, mentre un altro paio di concorrenti stanno per sciogliere le riserve. Fra le 4×4 tutti a caccia di Gigi Galli, che condivide la Kia Rio con Graziano Boetto, a cominciare dai fratelli livignaschi Michele ed Alessio Bormolini che disporranno della Škoda Fabia R5, Aldo Pistono, Opel Astra, protagonista di una sfida al fulmicotone con Galli nel Master King di domenica scorsa, e il coriaceo Sergio Durante con la sua Citroën DS3.

Caccia al titolo – Una gara particolarmente importante per Ivan Carmellino, al volante della sua Punto Proto, che si sta giocando il titolo 2019 con Galli, oltre a Matteo Antonazzo, sempre positivo con la sua Lancia Delta, e la pattuglia delle Mitsubishi Lancer che comprende Giovanni Saracco, lo svizzero Luca Maspoli, Adriano e Massimiliano Zanatta, Gianluca e Gabriele Casadei, Luca e Luigi Cortellazzi che se la vedranno con la Fort Fiesta R5 di Franco Mollo, la Peugeot 206 WRC di Massimo Snichelotto, e le Subaru di Alex Pregnolato, Maurizio Giovannini, Fulvio Benazzoli, la Citroën AX Proto di Paolo Sottosanti. Da seguire la gara anche del vincitore di The Ice Challenge 2016 Alessandro Pettenuzzo, sempre velocissimo con la sua Mitsubishi Lancer, che si dividerà fra il ruolo di pilota e tifoso della mamma Mara Capella, tornata in pista quest’anno con la Lancia Delta HF Proto. A dare un tocco di internazionalità provvederà l’elvetico Erik Lindeblad presente con la sua Subaru a Livigno e domenica scorsa a Pragelato. Non poteva mancare la Volkswagen Golf di Mattia Cola e Sergio Giacomuzzi, ferrea protagonista della categoria Due Ruote Motrici.

“Questi sono i piloti che hanno dato la loro adesione al momento attuale, ma vi sono diversi piloti che stanno lavorando in modo serrato con i loro preparatori nelle officine per riparare agli inconvenienti patiti nella scorsa gara. Inoltre aspettiamo con interesse una pattuglia di concorrenti francesi che renderanno questa gara finale di The Ice Challenge 2019 ancor più interessante” commenta Luca Meneghetti, di BMG Events che organizza la serie.

bannerdefomac2
nfimpiantibanner

La struttura della gara ricalca quella delle precedenti prove di Pragelato con verifiche sportive e tecniche il sabato pomeriggio. Prove libere, qualifiche e le tre manche di gara la domenica dalle 8 del mattino, cui farà seguito nell’immediato pomeriggio il Master King, la spettacolare sfida ruota contro ruota riservata ai piloti più veloci della giornata. Come sempre della sfida finale saranno protagoniste le vetture delle gare della mattinata, siano esse a quattro ruote motrici (Prototipi, Gruppi ed N), due ruote motrici, che hanno entusiasmato piloti e pubblico, come previsto dal regolamento della serie, pubblicato sul sito www.icechallenge.it che offre tutte le informazioni sulla serie ghiacciata. La gara di Serre-Chevalier avrà coefficiente doppio rendendo così ancor più incandescente questo finale di Challenge.

Il calendario:

12-13 gennaio: Livigno (SO) , coefficiente 1

26-27 gennaio: Pragelato (TO) , coefficiente 1

9-10 febbraio: Pragelato (TO) , coefficiente 1,5

16-17 febbraio: Serre Chevalier (Francia), coefficiente 2

Allianz 2 modifica jpeg
Tritapepe
ilbere
urbanbanner
bannerorchi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here