mercoledì 20 Gennaio 2021

TORINO – Perde il controllo dell’auto, investe due 17enni e fugge (FOTO)

È accaduto in corso Toscana angolo corso Potenza; indagini in corso per risalire al responsabile

TORINO – Questa mattina, domenica 27 gennaio, introno alle 8,30, una vettura uscita di strada ha ferito due giovani.

[su_slider source=”media: 179285,179286″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

È accaduto in corso Toscana angolo corso Potenza a Torino. Il conducente di un’auto che stava viaggiando in direzione via Borgaro, ha perso il controllo del mezzo, ed è finito contro una banchina. Nel sinistro sono rimaste coinvolte due ragazze di 17 anni, ambedue straniere. Il conducente, subito dopo, è fuggito lasciando le due giovani ferite sulla strada.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Sul posto sono giunte le ambulanze del 118 che, dopo aver stabilizzato le due ragazze, le hanno trasportate all’ospedale Maria Vittoria. Una delle due giovani, di nazionalità panamense, rimasta ferita in modo più serio, è in prognosi riservata.

Gli Agenti del Comando San Salvario/Borgo Po della Polizia Municipale Torino hanno effettuato i rilievi del caso e sono alla ricerca di testimoni (tel. 0110111), anche se già dispongono di elementi utili per il rintraccio del conducente, nonchè contano di sentire in maniera approfondita le due ragazze appena si riprenderanno dall’incidente.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

AGGIORNAMENTO – Un autosoccorso di Grugliasco ha informato la Centrale Operativa della Polizia Municipale Torino che il veicolo, una Audi A1, si trovava presso la loro rimessa, su richiesta del conducente che avrebbe dato l’allarme sull’accaduto, ma non avrebbe atteso l’arrivo degli Agenti. Questi, invitato sul posto, non si è presentato per le procedure del caso e l’auto è stata, nel frattempo, posta sotto sequestro. Non si è ancora certi sulla completa identificazione del conducente.

[su_slider source=”media: 179291,179289,179288,179290″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...