RIVAROLO CANAVESE – Festeggiato a Pasquaro, frazione di Rivarolo Canavese, Sant’Antonio Abate.

Questa mattina, domenica 13 gennaio, la frazione si è animata a festa. Dopo la celebrazione della Santa Messa, con la benedizione e distribuzione del pane, si è tenuta la benedizione dei mezzi agricoli e degli animali.

Una tradizione che ogni anno viene riproposta grazie all’impegno di Roberto Genisio, aiutato per quest’edizione da Tiziano Favre. Diversi trattori e numerosi animali hanno “invaso” le vie della frazione, fermandosi davanti alla Chiesa.

bannerdefomac2
nfimpiantibanner

Presenti naturalmente i priori: Igino Giudici (Priore) e Domenico Martinetto (Priore entrante).

Dopo la benedizione si è svolto il tradizionale “incanto” con salami, zucche e diversi articoli, quest’anno arricchito da un coniglio e da un gallo. Il ricavato, unito ai 1100 euro già raccolti casa per casa da Genisio e Favre, verranno destinati alle opere di manutenzione della chiesa.

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

Al termine dell’incanto il tradizionale pranzo. E mentre si pensa alla biciclettata che probabilmente verrà organizzata ad aprile, non si sa ancora se il Carnevale delle Frazioni quest’anno verrà organizzato nuovamente da Pasquaro o da un’altra frazione, essendo nato come Carnevale itinerante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here