TORINO – Una centrale di spaccio, a Torino, in un alloggio di via di Nanni, è stata scoperta e chiusa dai carabinieri.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Un 35enne di origine ivoriano è stato arrestato per detenzione e spaccio di droga. Durante la perquisizione dell’appartamento, i carabinieri hanno sequestrato mezzo chilo di eroina, già suddiviso in ovuli, un bilancino di precisione e 25mila euro in contanti.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Quando sono arrivati i carabinieri, senza appuntamento, l’uomo non ha aperto la porta e ha cercato di buttare la droga nel water. Aperta la serratura, infatti, i militari hanno fermato il pusher in bagno mentre versava la droga nel water e hanno sequestrato la droga e i soldi. Il pusher è stato portato via tra gli applausi dei condomini: “Grazie”.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here