CASTELLAMONTE – Sopralluogo alla discarica di Vespia questa mattina, sabato 5 gennaio. Presenti, oltre ai giornalisti, il Sindaco Pasquale Mazza, gli Assessori Patrizia Addis e Marco Bernardi Ghisla e i Consiglieri Claudio Bethaz, Alberto Pautasso, Andrea Ertola, Giovanni Maddio e Paolo Recco.

[rev_slider alias=”paonessa”]

“Abbiamo preso un impegno, e a sua volta l’ha preso l’azienda che gestisce la discarica – ha dichiarato il primo cittadino – e oggi siamo qui per vedere l’avanzamento dei lavori. L’Amministrazione ha intenzione di compiere diversi sopralluoghi, anche in futuro.”

“Vogliamo tenere l’attenzione più alta possibile – ha aggiunto l’Assessore Bernardi Ghisla – su tutto ciò che può creare problemi, come gli odori e il percolato.”

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I lavori in corso d’opera riguardano ad esempio l’installazione dell’impianto di lavaggio per le ruote dei mezzi, la diminuzione della pendenza della strada interna che percorre la discarica, che prima era al 13%, e la sua asfaltatura; inoltre si sta provvedendo al rifacimento della rete di raccolta biogas, con tubi esterni per un maggior controllo e per evitare quello che capitava fino ad adesso: il percolato andava a mischiarsi con il biogas; sostituita anche la torcia. Si sta procedendo con lo svuotamento delle vasche che verranno impermeabilizzate con un apposito “telo”; alla piantumazione del “verde” , alle procedure di ampliamento e messa a posto della “cima”.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

I gestori della discarica hanno dichiarato che, in seguito al rapporto di Arpa, già risalente già a due anni fa nel quale venivano sottolineati i superamenti di soglia di alcuni parametri contaminanti, è stato affidato uno studio e si procederà alla realizzazione di una nuova rete piezometrica perchè l’attuale non è stata fatta in modo ottimale.

Infine il Sindaco ha chiesto la possibilità di aprire la discarica ai cittadini, in modo che possano visitarla e vedere con i propri occhi; i gestori hanno dichiarato che sarà possibile organizzarla tra maggio e giugno in accordo con FederAmbiente.

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here