RIVAROLO CANAVESE – 2 gennaio 1958 – 2 gennaio 2019. Sono trascorsi davvero molti anni da quella terribile tragedia, sentita ancora molto viva nel cuore dei rivarolesi e, in particolare, in quello dei Vigili del Fuoco.

Quella sera ci fu un tragico incidente in cui persero la vita Giacomo Gindro, Antonio Merlo, Domenico Porello e Rene’ Sacchi, Vigili del Fuoco Volontari. Caddero in servizio. La squadra si stava infatti recando a Rocca Canavese per domare un incendio. Oltrepassando il passaggio a livello il mezzo dei Vigili del Fuoco fu travolto da una littorina della canavesana. Altri quattro Vigili rimasero più o meno gravemente feriti: Secondo Furno, Domenico Milano, Ezio Porello e Domenico Vecchia.

bannerdefomac2
nfimpiantibanner

Come ogni anno, ieri, nel giorno preciso dell’accaduto, si è tenuta la commemorazione. Quest’anno, prima di recarsi al passaggio a livello, dove è posta la lapide a ricordo, presso il distaccamento dei Volontari di Rivarolo Canavese, è stata celebrata la Santa Messa. Un’occasione per consegnare delle pergamene di riconoscimento e della “memoria” alle famiglie dei caduti. Il suono della vecchia sirena è riecheggiato nell’aria, come da tradizione, provocando un brivido nel profondo.

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

Presenti alla Commemorazione anche i Volontari dei distaccamenti del territorio limitrofo, una rappresentanza dal Comando di Torino, i Sindaci di Rivarolo, Rocca Canavese e Busano, il giovane Sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi, oltre a diverse associazioni, quali gli Aib di Ozegna, i volontari di Protezione Civile e una rappresentanza della Filarmonica Rivarolese.

Un momento toccante, per non dimenticare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here