RIVAROLO CANAVESE – 2 gennaio 1958 – 2 gennaio 2019. Sono trascorsi davvero molti anni da quella terribile tragedia, sentita ancora molto viva nel cuore dei rivarolesi e, in particolare, in quello dei Vigili del Fuoco.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Quella sera ci fu un tragico incidente in cui persero la vita Giacomo Gindro, Antonio Merlo, Domenico Porello e Rene’ Sacchi, Vigili del Fuoco Volontari. Caddero in servizio. La squadra si stava infatti recando a Rocca Canavese per domare un incendio. Oltrepassando il passaggio a livello il mezzo dei Vigili del Fuoco fu travolto da una littorina della canavesana. Altri quattro Vigili rimasero più o meno gravemente feriti: Secondo Furno, Domenico Milano, Ezio Porello e Domenico Vecchia.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Come ogni anno, ieri, nel giorno preciso dell’accaduto, si è tenuta la commemorazione. Quest’anno, prima di recarsi al passaggio a livello, dove è posta la lapide a ricordo, presso il distaccamento dei Volontari di Rivarolo Canavese, è stata celebrata la Santa Messa. Un’occasione per consegnare delle pergamene di riconoscimento e della “memoria” alle famiglie dei caduti. Il suono della vecchia sirena è riecheggiato nell’aria, come da tradizione, provocando un brivido nel profondo.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Presenti alla Commemorazione anche i Volontari dei distaccamenti del territorio limitrofo, una rappresentanza dal Comando di Torino, i Sindaci di Rivarolo, Rocca Canavese e Busano, il giovane Sindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi, oltre a diverse associazioni, quali gli Aib di Ozegna, i volontari di Protezione Civile e una rappresentanza della Filarmonica Rivarolese.

Un momento toccante, per non dimenticare.

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here