CALUSO – Riprende nel nuovo anno Provincia Incantata, l’iniziativa di Città metropolitana di Torino in collaborazione con Turismo Torino e provincia nell’ambito del progetto europeo Via-Strada dei vigneti alpini, finanziato dal Fesr-Fondo europeo di sviluppo regionale del Programma Alcotra 2014-2020, che racconta la bellezza, la storia, i paesaggi, l’arte che insieme creano l’incanto del territorio metropolitano.

 

Dopo il successo dell’anteprima dell’iniziativa, svoltasi sabato 17 novembre a Palazzo Cisterna, sede aulica della Città metropolitana, in compagnia degli attori di Teatro e Società per l’occasione nei panni dei padroni di casa Maria Vittoria, principe Amedeo e Anna Barbara Litta e dell’azienda vitivinicola La Masera di Piverone,

domenica 16 dicembre a partire dalle ore 15,00 è prevista una seconda preview

nfimpiantibanner
bannerdefomac2

Nel progetto di Provincia Incantata tutto il territorio metropolitano, dal pinerolese al canavese, dal chierese e alla val di Susa, verrà coinvolto in due percorsi: uno che comprende visite nei vigneti e borghi e un altro alla scoperta di castelli e dimore storiche.

Una trentina di appuntamenti con due elementi comuni: la magia del vino della provincia di Torino che è un’eccellenza da raccontare e la meraviglia dell’animazione teatrale curata dall’associazione Teatro e Società che porterà in scena un sorta di “fiction” a puntate che si svilupperà, in un crescendo di coinvolgimento, tappa dopo tappa, incontro dopo incontro.

Revolution Slider ERRORE: Slider with alias librofiori not found.
Maybe you mean: 'quadr' or 'lampo' or 'slider8' or 'ON' or 'ondx' or 'slider11'

 

Il filone “Sentieri nei vigneti” parte il 24 marzo a Settimo Vittone e prosegue il 7 aprile a Piverone, il 14 aprile a Carema, il 5 maggio a Barone, il 12 maggio ad Agliè, San Giorgio e Cuceglio, il 9 giugno a Cinzano, il 23 giugno a Giaglione, il 30 giugno ad Andezeno, il 7 luglio a Chiomonte, il 14 luglio a Levone, l’8 settembre a Bricherasio, il 22 settembre a Pomaretto e il 13 ottobre a Exilles.

Rientrano nel progetto anche i castelli e le dimore storiche.

ilbere
Tritapepe

Aderiscono il Castello di Susa (28 aprile mattino), il Ricetto di San Mauro ad Almese (28 aprile pomeriggio), Palazzotto Juvarra a Volvera (26 maggio mattino), Palazzo Grosso a Riva di Chieri (26 maggio pomeriggio), Casa Zuccala a Marentino (30 giugno mattino), Castello Malgrà a Rivarolo (30 giugno pomeriggio), Castello di Marchierù a Villafranca (28 luglio pomeriggio), Casa Lajolo a Piossasco (28 luglio sera), Castello di Romagnano di Virle (25 agosto pomeriggio), Castello di Osasco (25 agosto sera), Palazzo D’Oria a Cirié (29 settembre mattino), Castello Rovere (29 settembre pomeriggio), Castello di Piobesi (27 ottobre mattino), Castello di Foglizzo (27 ottobre pomeriggio).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here