TORINO – Hanno festeggiato, presso il Comando Provinciale, la loro patrona Santa Barbara, i Vigili del Fuoco alla presenza del Prefetto Claudio Palomba, il Sindaco Chiara Appendino e le Autorità militari e civili.

[rev_slider alias=”paonessa”]

A fare gli onori di casa il direttore regionale dei Vigili del fuoco Cosimo Pulito e il comandante provinciale Marco Frezza che, dopo avere deposto vicino alla lapide riportante l’elenco del personale del Comando deceduto in servizio una corona di alloro commemorativa e dopo la Santa Messa officiata dall’Arcivescovo Emerito di Torino Cardinale Severino Poletto, hanno consegnato al personale in quiescenza e in servizio le benemerenze.

Nell’occasione sono state consegnate, dal Prefetto di Torino, le onorificenze agli uomini che eroicamente hanno lavorato per giorni nelle macerie dell’Hotel Rigopiano nel gennaio 2017: il funzionario Franco Negroni, i capo squadra Mauro Cavallo e Sandro Pelissero e il coordinatore Luca Piano, i quali hanno ancora davanti ai loro occhi quella drammatica immagine.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Sono tante le immagini difficili da cicatrizzare vissute da questi eroi conosciuti in tutto il mondo, anche se loro eroi non si considerano.

“Abbiamo giurato allo Stato e agli italiani di essere sempre in prima fila per proteggerli e tutelarli” affermano all’unisono questi vigili che senza aver paura affrontano il fuoco, l’acqua e le insidie di ogni giorno.

“Santa Barbara fu una martire” ricorda il cardinal Poletto e continua:“Protettrice dei minatori, vigili del fuoco, addetti alla preparazione di fuochi pirotecnici, artificieri, membri del soccorso alpino e speleologico, geologi, insomma degli uomini forti e coraggiosi, che non conoscono paura, sempre pronti ad aiutare chi ha bisogno”.

[rev_slider alias=”librofiori”]

GUARDA IL VIDEO

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA LE FOTO

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here