VOLPIANO – Il Consiglio comunale di ieri si è aperto con due interventi per ricordare la piaga della violenza sulle donne, in prossimità del 25 novembre, data scelta dall’Onu per sensibilizzare le coscienze su questo tema.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Carla Amadio, consigliera di maggioranza, ha ricordato i recenti dati dell’Istat sul fenomeno, con 49mila donne che si sono rivolte ai centri antiviolenza nazionali, direttamente o attraverso il telefono rosa (numero verde 1522), mentre Maria Grazia Bigliotto, vicepresidente dell’assemblea e consigliera di minoranza, ha letto il brano «Il mostro», tratto da «Ferite a morte» di Serena Dandini.

Tra i punti approvati, una variazione al bilancio di previsione 2018/2020 con 172mila euro di applicazione di avanzo di amministrazione (per la bonifica di aree inquinate e le manutenzioni straordinarie a beni confiscati ed edifici utilizzati per scopi sociali) e 232mila euro di ulteriori entrate derivanti dalla lotta all’evasione di Imu e Tari, da proventi per violazioni al codice della strada e dal contributo regionale per la sistemazione del rio Gavo. Sono state inoltre recepite alcune modifiche allo statuto del Csi Piemonte (servizi digitali per la pubblica amministrazione) e confermato l’affidamento della gestione della tassa rifiuti al Consorzio di Bacino 16.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”librofiori”]

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here