venerdì 4 Dicembre 2020

CUORGNÈ – Incontri alla Scuola “Cena” sul rispetto delle regole, legalità e responsabilità

Organizzati dal Comune in concerto con la Polizia Municipale e la Dirigenza Scolastica

CUORGNÈ – Una serie di in incontri presso la Scuola Media Statale “G. Cena” aventi come focus “ Rispetto delle regole, Legalità e Responsabilità”. Fortemente voluti dall’Amministrazione Comunale, sono stati concordati e coordinati con il Dirigente Scolastico, Federico Morgando, la Vice Preside Loredana Santagiuliana e la Polizia Municipale al fine di rispolverare valori basilari di convivenza civile quali il rispetto tra gli studenti, rispetto delle regole che la Scuola in quanto comunità si è data per poi introdurre il principio di Legalità e di Responsabilità.

[rev_slider alias=”paonessa”]

La Responsabile della Polizia Municipale Commissario Linuccia Amore ha tenuto questi incontri che si sono svolti nel mese di ottobre e novembre e vedevano la partecipazione delle classi 2^ e 3^.

Durante questi momenti educativi interattivi la Responsabile ha condotto gli studenti a riflettere sul significato della parola Rispetto che è stato definito un “valore “ , si parte dal rispettare sé stessi per poi “ rispettarsi reciprocamente “ avendo consapevolezza del valore dell’altro; senza quindi compiere atti di sopraffazione, vessazione. Rispettare l’altro ed anche imparare dall’altro.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Rispettare l’ambiente scolastico, le regole e tutti coloro che vi lavorano.
Questo è un primo passo per cominciare ad imparare il vivere civile.
Successivamente, si è passati dal Rispetto delle regole (della comunità scolastica) all’importanza del rispetto delle norme, delle leggi la cui inosservanza comporta una sanzione amministrativa o una Responsabilità personale.

Si è evidenziato che il rispetto delle regole favorisce le relazioni sociali che si fondano su valori condivisi e non sulla sopraffazione o sull’intimidazione.
Si è sottolineato che nelle relazioni interpersonali è positivo il confronto che però non deve degenerare nel conflitto o addirittura sfociare in atti di bullismo. È emerso che ci sono situazioni di conflitto causate da litigi fra compagni, da prese in giro, da “scherzi” che, a volte per esempio fra i maschi, può portare allo scontro fisico. In queste situazioni è importante il ruolo del “mediatore “ di un soggetto super-partes, che può essere svolto ad esempio dal coordinatore di classe, che mira a far evolvere il “conflitto” in un momento di crescita e di superamento degli antagonismi. Inoltre, occorre ristabilire un clima di fiducia senza decretare vincitori e vinti ma si arriva ad una situazione dove tutti sono “Vincitori soddisfatti”.

[rev_slider alias=”librofiori”]

Si evidenzia che per ben trasmettere il concetto del rispetto, la vice Comandante di Polizia Municipale ha paragonato la classe ad una squadra di pallavolo ed il rispetto è stato paragonato alla palla. Quindi, per giocare bene, seppur occorra uno schema (rispettare le regole), la palla(il rispetto) deve essere passata a tutti in quanto al di là dell’esito finale della partita è importante che tutti i giocatori siano soddisfatti e nella società civile tutti devono essere rispettati!

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CUORGNÈ – Variazione di bilancio con interventi significativi

CUORGNÈ - Nel corso dell’ultimo consiglio Comunale tenutosi in modalità online e diffuso attraverso il sito del Comune, sono state apportate alcune significative variazioni...

CUORGNÈ – Dal prossimo anno due nuovi indirizzi all’Iss XXV Aprile-Faccio

CASTELLAMONTE / CUORGNÈ - Con grande soddisfazione annunciamo che dal prossimo anno scolastico 2021/22, l’ISS XXV Aprile-Faccio nel plesso di Cuorgné attiverà due importanti...

CUORGNÈ – Covid: ancora un decesso; ora sono 4

CUORGNÈ – Salgono a 4 i decessi di persone positive al Covid che si sono verificati a Cuorgnè. “Anche questa settimana la nostra Comunità...

CUORGNÈ – Terminati due interventi di ripristino

CUORGNÈ - “Pur con i rallentamenti legati alla pandemia e alla burocrazia, siamo riusciti a far dar seguito a due importanti interventi di asfaltatura...

CUORGNÈ – 90 Commercianti scrivono all’Amministrazione per una rivalutazione della Tari

CUORGNÈ – I commercianti di Cuorgnè hanno protocollato in Comune una lettera indirizzata al Sindaco Beppe Pezzetto e all'Assessore al Commercio, Carmelo Russo Testagrossa. Sono...

Ultime News

CORONAVIRUS – In vigore da domani il nuovo DPCM: le misure (VIDEO)

CORONAVIRUS – Emesso il nuovo Dpcm che entrerà in vigore da domani, venerdì 4 gennaio. Resta in vigore la classificazione delle Regioni a seconda...

CORONAVIRUS – Oggi 1.586 casi positivi in Piemonte; 47 in Canavese

CORONAVIRUS - L’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato 1.568 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, pari all’8,8% dei 17.897 tamponi...

CANAVESE – Nursind scrive all’Assemblea dei Sindaci sul nuovo ospedale

CANAVESE – Riceviamo da Nursind (Sindacato delle Professioni Infermieristiche) una lettera aperta rivolta all'Assemblea dei Sindaci e per conoscenza all'Assessore Icardi e al Commissario...

PIEMONTE – Vendite promozionali anche dopo il 5 dicembre

PIEMONTE - In Piemonte sarà possibile continuare ad effettuare vendite promozionali anche oltre il 5 dicembre. Per andare in contro alle esigenze dei negozianti...

AGLIÈ – Incendio camino in via Principe Tommaso, intervento dei Vigili del Fuoco (FOTO)

AGLIÈ – Intervento dei Vigili del Fuoco di Ivrea, Castellamonte e autoscala, oggi, giovedì 3 dicembre, intorno alle 12.30, in via Principe Tommaso ad...