sabato 5 Dicembre 2020

ASTI – Gravi criticità nel carcere di Asti, la denuncia delle Organizzazioni Sindacali

Una degradante realtà che i Sindacati sulla quale da tempo i Sindacati puntano il dito

ASTI – Da diverso tempo le Organizzazioni Sindacali di Polizia Penitenziaria del Comparto Sicurezza : SAPPE, OSAPP, SINAPPE, USPP, FNS CISL, CNPP e CGIL FP, denunciano una degradante realtà carceraria.

[rev_slider alias=”paonessa”]

“Relativamente al carcere di Asti, – dichiarano – il problema più avvertito si identifica nel perdurare di un allarmante sotto organico di Polizia Penitenziaria di tutti i ruoli con particolare riferimento a quelli dei Sovrintendenti e Ispettori. Infatti, la legge Madia ha operato ‘tagli’ senza precedenti.

Il fondo è stato toccato in data 15.11.2018 quando un detenuto Alta Sicurezza, camorrista, con problemi psichiatrici ha violentemente aggredito un giovane Agente della Polizia Penitenziaria causando al medesimo la rottura dei denti e fratture varie. Chiediamo pertinenti spiegazioni alla Direzione, in particolare se ha posto in essere tutte le procedure affinché il detenuto venisse trasferito in altra struttura più idonea alle sue condizioni psicofisiche, e se qualcuno non abbia agito precautelarmente al fine di evitare tale gravissimo episodio. Chiediamo, inoltre, venga fatta luce sulla protesta dei detenuti alta sicurezza, che in data 13.11.2018 si sono rifiutati di rientrare nelle proprie celle per ben 4 ore.

[su_slider source=”media:162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″height=”220″ title=”no” pages=”no”autoplay=”3000″]

Le OO.SS. pongono quindi l’accento su un’altra situazione grottesca: mancano le divise degli Agenti. “Non ci sono i fondi necessari all’acquisto. Le poche risorse economiche vengono spese male nell’istruzione degli appalti. Molti Agenti sono costretti a comperare (sul portale internet Amazon) con i propri soldi le scarpe e ad indossare divise rattoppate.”

[rev_slider alias=”librofiori”]

Per i gravi motivi sopra illustrati, le scriventi OO.SS. indicono una Conferenza Stampa davanti l’Istituto penitenziario Astigiano con relativo sit in per il giorno 29.11.2018 a partire dalle ore 09,30 e termine alle ore 13,30. Invitiamo a partecipare: tutti gli Organi di Stampa, tutte le Istituzioni, tutti i partiti politici e tutti i cittadini della città di Asti.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

ASTI – Vigili del Fuoco del Comando provinciale in stato di agitazione

ASTI - “E’ la prima volta che i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Asti entrano in stato di agitazione. A mia memoria...

ASTI – Arrestato un ventenne astigiano, scippatore seriale

ASTI - La Sezione Operativa del NOR Carabinieri di Asti ha arrestato, su ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità Giudiziaria, L.M.G., ventenne...

ASTI – Incendio legnaia a Cunico

ASTI – Intervento dei Vigili del Fuoco nel primo pomeriggio di oggi, lunedì 2, a Cunico per un incendio legnaia, adiacente ad un'abitazione. I Vigili...

ASTI – Identificato l’autore di 15 incendi a mezzi parcheggiati e cassonetti: è un 17enne

ASTI - Dal 5 settembre di quest’anno una serie di incendi di autovetture, furgoni e autobus di linea per il trasporto pubblico avevano destato...

ASTI – Esenzione della tassa per gli operatori del mercato su area pubblica

ASTI - L’articolo 109 della Gazzetta Ufficiale del 13 ottobre 2020, convertendo il decreto di maggio in legge, stabilisce il diritto per gli operatori...

Ultime News

CORONAVIRUS – Nuove ordinanze: il Piemonte resta in zona arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove Ordinanze sulla base dei dati della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020) che si...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, 4 dicembre, in Canavese, Piemonte e Italia

CORONAVIRUS – Oggi, venerdì 4 dicembre, l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha registrato 2132 nuovi casi, con 20.846 tamponi eseguiti, per una percentuale...

CANAVESE – Scende il numero dei ricoverati in reparto e in terapia intensiva; Vercellino sul nuovo ospedale

CANAVESE – Cala lievemente la pressione sul sistema sanitario canavesano. Dagli aggiornamenti forniti in data odierna dall'Asl To4 al momento sono 504 i pazienti...

RIVAROLO CANAVESE – Lutto per la scomparsa di Franco Vittone, ex Presidente del Grap di Pasquaro

RIVAROLO CANAVESE – La città, il modo dell'associazionismo e in particolare frazione Pasquaro, in lutto per la scomparsa di Franco Vittone, 80. Franco Vittone ha...

ASTI – Vigili del Fuoco del Comando provinciale in stato di agitazione

ASTI - “E’ la prima volta che i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Asti entrano in stato di agitazione. A mia memoria...