VENARIA REALE – L’Associazione socioculturale senza scopo di lucro “Venaria & Futuro”, in collaborazione con il gruppo “Sorellanza” di Venaria Reale, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre, organizza, per giovedì 22 novembre 2018, dalle 19.30, l’evento “Sorelle perdute tra le stelle – Omaggio alle astronome dimenticate”.

“L’Associazione Venaria & Futuro – dichiara la Presidente Debora Virga – è presente già dagli anni 2000 sul territorio su temi di carattere sociale, ambientale e culturale ed è oggi nuovamente attiva a 360 gradi in veste rinnovata su tutte le tematiche che possono cotribuire al progresso sociale della comunità. La lotta contro la violenza sulle donne è senza dubbio una di queste. E intendiamo porre l’accento su questo allarme in modo originale e non scontato”.

Introdurrà la serata Barbara Virga, Vicepresidente del Consiglio Comunale Venariese e autrice dell’Ordine del Giorno con cui la città nel 2015 ha istituzionalizzato la data del 25 novembre, nonché socio fondatore di Venaria & Futuro e già ideatrice e autrice degli eventi “Fiori d’Acciaio” e “Mi prendo e mi porto via”, approdati nella Reale negli anni scorsi in occasione del 25 novembre. “In questa Giornata così importante – dichiara Barbara Virga- intendiamo quest’anno porre l’accento sulla violenza “culturale” nei confronti delle donne, laddove la prevaricazione verso il genere femminile viene esercitato non solo attraverso la forza fisica e l’aspetto psicologico, ma anche attraverso la negazione dell’accesso all’istruzione o del riconoscimento del proprio valore umano e professionale in ambiti per molti secoli monopolizzati dagli uomini, come la scienza. Oggi abbiamo nomi di spicco nelle varie discipline scientifiche, ma per 2000 anni le scienziate, ed in particolare le astronome, hanno dovuto subire l’onta della dimenticanza”.

nfimpiantibanner
coferbanner

A relazionare sull’argomento interverrà la fisica e giornalista scientifica, autrice del blog www.astrocometal.blogspot.it Gabriella Bernardi, autrice del libro pubblicato in ambito internazionale “The Unforgotten Sisters”, edizioni Springer, nonché di altri numerosi lavori a tema. “Solo a cavallo tra ‘800 e ‘900 –anticipa la studiosa- il valore delle donne in astronomia ha cominciato ad essere riconosciuto attraverso Caroline Herscher, anche grazie ad una serie di coincidenze fortunate. Ma in astronomia e nella scienza in generale il contributo delle donne persiste da duemila anni. Si tratta di donne importanti per il progresso dell’umanità, che tuttavia sono state a lungo dimenticate”.

L’evento si svogerà sotto la forma del “salotto culturale” presso il ristorante Quadr’Ovale di Venaria Reale, e sarà seguito da un giropizza del costo di 15 euro a persona. Causa i posti limitati e già quasi esauriti, è obbligatoria la prenotazione per la presenza e la cena presso gli organizzatori al numero 3396205668.

ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here