CRONACA – “Mentre è in corso il flash mob dei giornalisti in Piazza castello esprimiamo la nostra vicinanza e solidarietà – dichiara Pietro Di Lorenzo, Segretario Generale Provinciale del SIAP, sindacato maggiormente rappresentativo della Polizia di Stato – il diritto all’informazione, pesantemente attaccato in questi giorni, è un principio cardine della democrazia”.

“L’apertura alle diverse opinioni, tendenze politiche, sociali, culturali e religiose, – prosegue il Siap – nel rispetto delle libertà e dei diritti garantiti dalla Costituzione sono, al pari del pluralismo dell’informazione, valori imprescindibili a cui fare riferimento nelle attività istituzionali. “Càpita che ciò che vogliamo esprimere sia criticato, travisato o strumentalizzato ma ciò non può mai significare che chi non la pensa come noi debba essere messo a tacere”.
“ L’informazione è libertà ed è ciò che noi veicoliamo ai nostri colleghi giornalmente perché siamo convinti che ciascun individuo possa fare le proprie scelte solo attraverso una conoscenza quanto più ampia e plurale possibile ”

nfimpiantibanner
coferbanner

E la solidarietà ai giornalisti, al mondo dell’informazione pesantemente attaccato in questi giorni dal Governo, ma, costantemente attaccato da molti (specie sui social dove pare che esistano solo “tuttologi”) arriva anche dalla Stampa Parlamentare: “Attacchi gravi e volgari. Una società sana e democratica si fonda su una informazione libera. L’Associazione stampa parlamentare crede che una società sana e democratica abbia come fondamento un’informazione libera. Gli attacchi alla stampa, da qualsiasi parte politica arrivino, non possono che rafforzare queste nostre idee e convinzioni. Ciò riguarda tutti i giornalisti ma soprattutto chi, come noi in tale frangente, è particolarmente esposto a questo genere di attacchi che hanno ormai superato ogni limite di volgarità, sconfinando dal terreno della normale critica. Il fatto che arrivino da esponenti con responsabilità di governo rendono questi episodi ancora più gravi.”

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

Per queste ragioni l’Associazione della Stampa Parlamentare ha aderito al Flasb Mob promosso dalla Federazione Nazionale della Stampa in diverse città italiane, e anche a Londra e a Bruxelles. L’Associazione Stampa Estera ha espresso “Solidarietà ai colleghi italiani”: “’Esprimiamo solidarietà nei confronti di tutti i colleghi giornalisti, italiani e non, che sempre più frequentemente vengono attaccati in Italia e nel mondo. Crediamo fortemente che il nostro lavoro, grazie alle libertà di stampa e di informazione, sia uno dei pilastri della democrazia e, oggi più che mai, vada protetto per il bene delle istituzioni democratiche e di chi, con esse, viene rappresentato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here