SAN MAURIZIO CANAVESE – Il grande cuore del popolo san mauriziese non ha tradito le aspettative. Nel corso delle feste patronali del mese di Settembre, l’amministrazione comunale aveva portato a conoscenza della cittadinanza che i proventi, derivanti dalle feste patronali sarebbero stati devoluti a favore di due progetti di carattere sociale.

Il primo era destinato al fondo di Solidarietà comunale e il secondo al progetto comune di Vigili del Fuoco e CRI per la costruzione della nuova pista di atterraggio in notturna per l’elisoccorso che sta nascendo a fianco del distaccamento dei volontari di San Maurizio Canavese. A presentare i proventi della raccolta sono stati Andrea Persichella e Sonia Giugliano assessori del comune canavesano.

La prima ad intervenire è Sonia Giugliano: “In questa serata dedicata a tutti i volontari che nel corso delle feste patronali hanno dato una mano, rendiamo noti i proventi che abbiamo raccolto con le nostre iniziative a scopo benefico. Non nascondo che in tutti noi c’era un po’ di ansia in quanto la prima edizione dello scorso anno era stata un grande successo raccogliendo la grande cifra di tre mila euro che, come tutti sapete, avevamo destinato a progetti di carattere sociale. Quest’anno, visto anche la crisi economica che affligge il nostro Paese, avevamo timori di non riuscire a eguagliare la cifra raccolta l’anno precedente. Bene il grande cuore dei nostri concittadini ha stupito anche noi in quanto sono stati raccolti ben quattro mila euro che destineremo ai nostri obiettivi. Il ringraziamento va tutti voi che avete dato il vostro piccolo contributo per raggiungere questo nuovo grande traguardo”.

nfimpiantibanner
coferbanner

Andrea Persichella entra nel merito dei progetti: “Mi associo ai complimenti espressi da Sonia e aggiungo il mio grazie per tutto ciò che avete fatto per la nostra causa. Come sapete quest’anno abbiamo deciso di puntare a due importanti progetti il primo è il nostro fondo di Solidarietà e il secondo la nuova pista di atterraggio per l’elisosta dell’elisoccorso che sta nascendo qui nel nostro territorio. Bene dopo aver stupito nella prima edizione gli scettici, in questa seconda abbiamo alzato l’asticella e, con il grande risultato conseguito, questa sera siamo qui a consegnare i proventi del nostro lavoro. Abbiamo destinato la cifra di mille e cinquecento euro al fondo di solidarietà e la somma di duemila cinquecento euro al progetto dell’elisosta.

A voi tutti va il nostro grazie”. In chiusura il Sindaco Paolo Biavati ha portato il saluto ringraziando tutti per l’ottimo risultato ottenuto. A ritirare i premi sono intervenuti per il Fondo di solidarietà, l’assessore Silvia Aimone Giggio e per l’elisosta il presidente della fondazione Diego Coriasco al quale sono andati gli auguri, oltre per il nuovo progetto anche per il compleanno che lo ha visto protagonista proprio in questa serata.

ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here