giovedì 26 Novembre 2020

TORINO – Intensificato il controllo del territorio da parte della Guardia di Finanza di Torino

TORINO – Serate di controlli, quelle appena trascorse, da parte della Guardia di Finanza di Torino coordinata dalla Sala Operativa del Comando Provinciale. Identificate decine di persone, altrettanti i veicoli controllati tra il capoluogo e i comuni della prima cintura torinese. Quattro le persone denunciate.

[rev_slider alias=”paonessa”]

In città, nella centralissima Piazza Vittorio, i Baschi Verdi del Gruppo Torino hanno fermato un quarantenne alla guida della sua auto e particolarmente nervoso alla vista dei Finanzieri. Approfondito il controllo, all’interno dell’autovettura e facilmente raggiungibile, è stata rinvenuta una mazza di legno di oltre 80 centimetri. Alla richiesta di chiarimenti sul motivo per cui tenesse una mazza in auto, l’uomo, tra l’altro già noto alle forze di polizia per numerosi trascorsi fra i quali rapina, sequestro di persona e tentato omicidio, non ha saputo giustificarne il possesso.

L’arma, per evitarne un uso improprio, è stata sequestrata mentre il soggetto ha accumulato l’ennesima denuncia. Poco dopo, nei pressi di corso Racconigi, un 47enne, anche lui già noto per violenza sessuale, molestie e minacce, è stato fermato alla guida di un’auto di grossa cilindrata per un controllo che evidentemente non ha gradito dando, fin da subito, in escandescenze. All’ennesimo “non sai chi sono io.. ti faccio passare i guai…” i Finanzieri lo hanno denunciato.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Due ragazzi, invece, nei pressi di Corso Ferrucci, sono stati sorpresi mentre imbrattavano, con delle bombolette spray, case ed edifici non risparmiando nemmeno le mura di una Chiesa nelle vicinanze. I due trentenni sono stati denunciati alla Procura della Repubblica Torinese per imbrattamento di cose altrui; su di loro, probabilmente, si rifaranno i condomini delle case “colorate” per le spese di ritinteggiatura.

L’attività delle pattuglie “117” delle Fiamme Gialle si inserisce nella costante azione di controllo del territorio, tesa a prevenire e reprimere violazioni finanziarie ed episodi di microcriminalità per tenere sempre alto il livello di rispetto della legalità, in favore di tutti i cittadini onesti e rispettosi delle regole.

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[rev_slider alias=”urb”]

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Si reca dai Carabinieri per autodenunciare il possesso di una pistola

TORINO - A Torino, i militari dell’Arma hanno arrestato per porto illegale di armi e munizioni e per ricettazione, un italiano di 31 anni...

TORINO – Cinque casi di violenza contro le donne negli ultimi mesi all’attenzione della Polizia

TORINO - Federica ha scoperto che il suo convivente fa uso di droga. Il suo carattere è cambiato e sta diventando sempre più aggressivo...

TORINO – Favorivano l’immigrazione clandestina: 8 misure cautelari e 67 denunce (VIDEO)

TORINO - Dall’alba, in tutto il Piemonte ed in altre località del territorio nazionale, oltre 50 Carabinieri del Comando Provinciale di Torino stanno eseguendo...

VENARIA / TORINO – Esce pur essendo in isolamento, denunciato; bar lascia consumare al bancone, chiuso

I carabinieri del Comando provinciale nel corso dei servizi di controllo del territorio effettuati nel fine settimana, intensificati in questo periodo emergenziale per verificare...

VAL SUSA – Confermata la presenza di uno stambecco bianco sul Monte Palon, in Valle di Susa

VAL SUSA - Da alcuni giorni in Valle di Susa tra gli escursionisti si era sparsa la voce sulla presenza di un animale inconsueto,...

Ultime News

CUORGNÈ – Una bella e nuova sede per la Croce Rossa Comitato di Cuorgnè

CUORGNÈ - “Non posso che congratularmi con il comitato della Croce Rossa di Cuorgnè per tramite del suo Presidente Luciano Colombatto, per il bellissimo...

IVREA – Il carcere di Ivrea al gelo a causa dell’impianto di riscaldamento rotto

IVREA - Da circa una settimana, il carcere di Ivrea, è completamente al gelo. A nulla sono valse le segnalazioni del sindacato agli Uffici...

CANAVESE – 200 persone su 4671 del personale sanitario Asl To4 sono positivi

CANAVESE – Ad oggi, giovedì 26 novembre, sono 200 in totale i positivi tra il personale sanitario dell'Asl To4, su 4671 in forza (circa...

Il pallone racconta… Addio Diego!

"Per la rubrica "Il pallone racconta..." l'editorialista di Italpress, Franco Zuccalà, "saluta" Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre 2020 all'età di 60 anni. https://youtu.be/rOuA9CXxTyA

TORINO – Si reca dai Carabinieri per autodenunciare il possesso di una pistola

TORINO - A Torino, i militari dell’Arma hanno arrestato per porto illegale di armi e munizioni e per ricettazione, un italiano di 31 anni...