CASTELLAMONTE – A metà agosto di quest’anno sono iniziate le attività per restituire alla comunità l’area verde situata in Via Ing. Camillo Olivetti, dando vita ad un orto-giardino sociale.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Progetto Di Terra In Terra LAB, finanziato dalla Fondazione di Comunità del Canavese e il Consorzio Intercomunale dei Servizi Socio-Assistenziali – C.I.S.S.38, e vede come partner l’Associazione La Tartaruga ONLUS di Cuorgnè (ente capofila), l’Associazione SE.MI ONLUS di Castellamonte, il Comune di Castellamonte e l’Azienda Agricola Ilaria Salvetti di Caluso.

Il progetto è articolato su due luoghi, le vigne dell’Azienda Agricola di Caluso e un terreno incolto messo a disposizione dal Comune di Castellamonte, con la finalità di favorire lo sviluppo di nuove iniziative nel campo dell’agricoltura sociale incentrate sulla produzione ecologica e solidale e il valore terapeutico e di capacitazione del lavoro a contatto con la natura,in grado di generare benefici duraturi per le fasce più fragili della popolazione e la comunità.

nfimpiantibanner
coferbanner

In particolare, i percorsi di inclusione sociale e capacitazione hanno preso avvio nel mese di giugno con un laboratorio di formazione esperienziale sulla viticoltura biologica e la coltivazione naturale.

“Grazie all’encomiabile lavoro svolto dalle persone coinvolte nei percorsi, – afferma l’Amminsitrazione – un terreno invaso per anni da rovi e sterpaglie oggi ospita varie aiuole di verdure, piccoli frutti, erbe e arbusti officinali. A chi piace la geometria e a chi le linee sinuose potrà passeggiare lungo i camminamenti oppure avventurarsi nell’orto ‘arcobaleno’.”

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

Molti ospiti, privati cittadini e rappresentanti di altre organizzazioni, in questi mesi hanno visitato quest’area in trasformazione iniziando così quello scambio di conoscenze e di mutuo aiuto che è alla base del Progetto. La prima iniziativa per l’attivazione della cittadinanza ha visto il coinvolgimento dei giovani dagli 11 ai 18 anni in un Laboratorio Creativo per la realizzazione di installazioni musicali a contatto con la natura, che si è svolto il 18 ottobre scorso. Preziosa, per il successo dell’iniziativa, è stata la collaborazione con la Scuola di Musica di Castellamonte e di altre realtà locali che operano con i ragazzi. La seconda edizione autunnale del laboratorio si rivolgerà alla fascia dei 7-10 anni, sabato 10 novembre alle ore 10.30 .

rev_slider alias=”urb”]

Le attività sul campo sono sviluppate in collaborazione con l’Associazione SE.MI ONLUS, con il supporto dell’accordo di collaborazione “Rete di Sostegno”, realtà che, in sinergia con il C.I.S.S.38, coinvolge le associazioni caritatevoli del territorio per lo sviluppo di azioni di contrasto alla povertà, tra cui la distribuzione delle eccedenze alimentari prodotte dall’orto alle persone in condizione di forte disagio economico.

Per ulteriori informazioni e richieste, è possibile contattare: associazione.se.mi.2017@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here