mercoledì 30 Settembre 2020

CASTELLAMONTE – Un orto sociale per ritrovare il senso di comunità

Il progetto è articolato su due luoghi

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

CASTELLAMONTE – A metà agosto di quest’anno sono iniziate le attività per restituire alla comunità l’area verde situata in Via Ing. Camillo Olivetti, dando vita ad un orto-giardino sociale.

[rev_slider alias=”paonessa”]

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del Progetto Di Terra In Terra LAB, finanziato dalla Fondazione di Comunità del Canavese e il Consorzio Intercomunale dei Servizi Socio-Assistenziali – C.I.S.S.38, e vede come partner l’Associazione La Tartaruga ONLUS di Cuorgnè (ente capofila), l’Associazione SE.MI ONLUS di Castellamonte, il Comune di Castellamonte e l’Azienda Agricola Ilaria Salvetti di Caluso.

Il progetto è articolato su due luoghi, le vigne dell’Azienda Agricola di Caluso e un terreno incolto messo a disposizione dal Comune di Castellamonte, con la finalità di favorire lo sviluppo di nuove iniziative nel campo dell’agricoltura sociale incentrate sulla produzione ecologica e solidale e il valore terapeutico e di capacitazione del lavoro a contatto con la natura,in grado di generare benefici duraturi per le fasce più fragili della popolazione e la comunità.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

In particolare, i percorsi di inclusione sociale e capacitazione hanno preso avvio nel mese di giugno con un laboratorio di formazione esperienziale sulla viticoltura biologica e la coltivazione naturale.

“Grazie all’encomiabile lavoro svolto dalle persone coinvolte nei percorsi, – afferma l’Amminsitrazione – un terreno invaso per anni da rovi e sterpaglie oggi ospita varie aiuole di verdure, piccoli frutti, erbe e arbusti officinali. A chi piace la geometria e a chi le linee sinuose potrà passeggiare lungo i camminamenti oppure avventurarsi nell’orto ‘arcobaleno’.”

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Molti ospiti, privati cittadini e rappresentanti di altre organizzazioni, in questi mesi hanno visitato quest’area in trasformazione iniziando così quello scambio di conoscenze e di mutuo aiuto che è alla base del Progetto. La prima iniziativa per l’attivazione della cittadinanza ha visto il coinvolgimento dei giovani dagli 11 ai 18 anni in un Laboratorio Creativo per la realizzazione di installazioni musicali a contatto con la natura, che si è svolto il 18 ottobre scorso. Preziosa, per il successo dell’iniziativa, è stata la collaborazione con la Scuola di Musica di Castellamonte e di altre realtà locali che operano con i ragazzi. La seconda edizione autunnale del laboratorio si rivolgerà alla fascia dei 7-10 anni, sabato 10 novembre alle ore 10.30 .

rev_slider alias=”urb”]

Le attività sul campo sono sviluppate in collaborazione con l’Associazione SE.MI ONLUS, con il supporto dell’accordo di collaborazione “Rete di Sostegno”, realtà che, in sinergia con il C.I.S.S.38, coinvolge le associazioni caritatevoli del territorio per lo sviluppo di azioni di contrasto alla povertà, tra cui la distribuzione delle eccedenze alimentari prodotte dall’orto alle persone in condizione di forte disagio economico.

Per ulteriori informazioni e richieste, è possibile contattare: associazione.se.mi.2017@gmail.com

Castellamonte orto
regioneaprile
cortinalocandmaggio2cofer1Original Marinescortinamaggio2NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

CASTELLAMONTE – In 30 iscritti al nuovo corso di accesso alla Croce Rossa Comitato di Castellamonte

CASTELLAMONTE - È partito il corso di accesso alla grande famiglia della Croce Rossa Italiana, in questo caso di Castellamonte.

CASTELLAMONTE – Le interviste di Maddio e Mazza sulle scritte ingiuriose (VIDEO)

CASTELLAMONTE – Verranno fatte cancellare oggi pomeriggio le scritte ingiuriose rivolte al candidato della lista Viviamo Castellamonte, Giovanni Maddio.

CASTELLAMONTE – Scritte ingiuriose sul muro nei confronti di Giovanni Maddio

CASTELLAMONTE – Da condannare le scritte apparse sulla parete del primo tornante che da località Piova, sale in frazione Sant'Anna, apparse...

CASTELLAMONTE – Al Centro Ceramico La Fornace di Spineto: “PLANETARIUM”

CASTELLAMONTE - Prenderà il via sabato 3 ottobre, dalle 16, presso la sede dell’Associazione Museo “Centro Ceramico Fornace Pagliero 1814”, in frazione...

CASTELLAMONTE – La composizione del Consiglio; Bartoli siederà nelle file dell’opposizione

CASTELLAMONTE – Mentre Nella Falletti (Per Castellamonte) ha deciso che non siederà tra le fila dell'opposizione, lasciando il posto al terzo...

Ultime News

FAVRIA – Bambini sotto la pioggia davanti alla scuola, la denuncia di una mamma

FAVRIA – Ha fatto denuncia ai Carabinieri una mamma per un episodio verificatosi lo scorso venerdì 25 settembre, presso la scuola...

RIVAROLO CANAVESE – Gtt non risponde all’Amministrazione rivarolese sulla richiesta di incontro

RIVAROLO CANAVESE - Nessun cenno di riscontro da parte dell’Ad di Gtt Foti alla richiesta del sindaco Rostagno di un incontro...

Covid, Zaia: “In Veneto non c’è più emergenza”

"In Veneto ora non c'è più emergenza sanitaria. Abbiamo 28 persone in terapia intensiva, contro le centinaia di prima. Solo l'1,8 per cento dei...

TORINO – Gigantesca frode alimentare: oltre 10 tonnellate di alimenti sequestrati

TORINO - Riso, fagioli, fecola di patate, miglio, tutto destinato ai numerosi ristoranti “All you can eat” sparsi in città e...

M5s, Fico “Guida collegiale più giusta, non penso scissioni”

ROMA  - "Credo che una guida collegiale sia oggi più giusta per il M5S, un movimento che è cresciuto molto velocemente e si è...
X