AUTOMOBILISMO – E’ sotto il segno delle buone sensazioni che Lorenzo Veglia si appresta ad archiviare il Campionato Italiano Gran Turismo 2018, serie che si concluderà questo fine settimana sull’asfalto dell’Autodromo del Mugello.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Prerogative di alta classifica assecondate dal recente risultato conquistato sul tracciato proposto dal Monza Eni Circuit, dove il giovane driver torinese è riuscito a ritagliarsi un ruolo di primo piano, compartecipe con Loris Spinelli della seconda posizione sul podio.

Un “gran finale”, quello che attende il pilota leinicese sull’asfalto di Scarperia, in provincia di Firenze, con la Lamborghini Huracàn GT3 messa a disposizione dal team Antonelli Motorsport chiamata ad assecondare le caratteristiche dei due driver, a conferma di un binomio che – in Brianza – ha confermato elevato tasso qualitativo.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“Si prospetta un fine settimana particolarmente impegnativo, soprattutto dal punto di vista meteo – il commento di Lorenzo Veglia – le sensazioni sono molto positive, l’intento è quello di dare prosieguo alla buona prestazione di Monza”.

Il Campionato Italiano Gran Turismo, nel suo ultimo appuntamento in programma, accenderà i motori nella giornata di venerdì con la disputa delle prove libere. Sabato, la giornata dedicata alle prove di qualificazione, “aperitivo” agonistico che anticiperà la prima sessione di gara, alle 14.05. Alla domenica la gara conclusiva, articolata anch’essa su 56 minuti ed un giro ed in svolgimento alle ore 14.

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

free copyright Signori

[rev_slider alias=”urb”]


free copyright Signori

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here