TORINO – Da questa sera e fino al 30 ottobre il grattacielo Intesa Sanpaolo si illuminerà di rosa. La torre di 38 piani progettata dalla Renzo Piano Building Workshop sarà la prima a vestire il colore simbolo di Ottobre Rosa– mese Internazionale per la Prevenzione del Tumore al Seno.

L’iniziativa promossa da A.N.D.O.S. (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno) punta a richiamare l’attenzione sull’importanza dei programmi di screening attraverso l’illuminazione dei monumenti e degli edifici più riconoscibili e ad alta visibilità.

Maurizio Montagnese, presidente di Intesa Sanpaolo Innovation Center, ha accolto la proposta di colorare di rosa i piani ufficio più alti del grattacielo, dove ha anche sede il centro di innovazione del gruppo. Altri edifici simbolo della città si aggiungeranno nei prossimi giorni e, da ultimo, si accenderà la Mole Antonelliana, nel comune intento di suscitare curiosità, attenzione e un riscontro positivo e partecipe rispetto al tema della prevenzione.

nfimpiantibanner
coferbanner

Il grattacielo Intesa Sanpaolo, considerato simbolicamente green per via dell’elevato grado di sostenibilità ambientale certificata dal Green Building Council, sperimenta per la prima volta un cambio di colore. Ad illuminarsi di rosa saranno i piani alti dell’edificio rivolti a est e a ovest, che risulteranno ben visibili nella notte in direzione collina e Val di Susa.

Intesa Sanpaolo con questa iniziativa conferma inoltre l’attenzione per i temi di genere, dal sostegno del lavoro e dell’imprenditoria femminile in Italia alla conciliazione famiglia-lavoro e premiazione del merito all’interno del gruppo.

ilbere
Tritapepe

Da sempre sensibile al tema della salute e della responsabilità sociale e ambientale, la Banca aderisce alla Giornata nazionale contro il tumore al seno con specifiche iniziative di sensibilizzazione; attraverso il Fondo Sanitario del gruppo promuove campagne di prevenzione dei tumori e di tutela della salute; con le strutture di Tutela Aziendale e di Welfare si impegna per il benessere lavorativo delle persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here