VALPERGA – E’ stato sottoscritto nel pomeriggio di martedì 9 ottobre, presso l’ex Società Operaia di via Grosso, un importante accordo di collaborazione e sussidiarietà tra il Ciss 38 e l’Auser di Ivrea e Valperga.

Il Ciss 38 da oltre dieci anni mette a disposizione degli utenti che ha in carico un servizio di trasporto sociale totalmente gratuito: nel 2017 ci sono state 544 richieste di cui 122 negate, 74 disdette. “Il 25% dei trasporti negati deriva dal fatto che al momento il Ciss ha a disposizione solo un mezzo dedicato al trasporto sociale” ha spiegato Carla Boggio presidente dal Ciss.E’ così sorta l’ipotesi, poi concretizzatasi, di unirsi e collaborare con l’Auser di Valperga, da tempo già attivo sul territorio, al fine di implementare e migliorare il servizio

. “ Sono due gli obiettivi del progetto- ha illustrato sempre Carla Boggio- aumentare e soddisfare il maggior numero di richieste, unificare le prestazioni sul territorio. Il Consorzio avrà inoltre la possibilità di indicare i soggetti che hanno la priorità per usufruire del servizio”. “E’ nostra attenzione lavorare affinché aumenti il numero di volontari. Il volontariato va “coltivato” e stimolato”, ha spiegato Nicoletta Bellin, vicedirettore del Ciss.

nfimpiantibanner
coferbanner
gymtonic

L’Auser di Valperga, guidato dal suo responsabile Walter Sandretto, ha accolto con entusiasmo la possibilità di lavorare con il Ciss: una collaborazione che permetterà di migliorare e rendere ancora più funzionale un servizio che si è già dimostrato importante per il territorio. Infatti, i 7 volontari dell’Auser locale nel 2018 hanno già percorso 2mila 656 chilometri per un totale di 54 uscite. La convenzione tra il Ciss 38 e l’Auser sarà attiva a partire dal primo gennaio 2019.

ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here