mercoledì 28 Ottobre 2020

TORINO – Avevano dichiarato di essere minorenni per entrare allo stadio: 29 indagati

Le dichiarazioni erano state fatte in occasione della partita Torino-Napoli

TORINO – Nei giorni scorsi, a Vicenza, Napoli, Nocera Inferiore (SA), Pozzuoli (NA), Torre del Greco (NA), Giugliano in Campania (NA), Castello di Cisterna (NA), Torre Annunziata (NA) e Nola (NA), i carabinieri di Torino Mirafiori, in collaborazione con i reparti territorialmente competenti, hanno notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari (ex art. 415 bis c.p.p.) della Procura della Repubblica di Torino nei confronti di 29 tifosi della squadra di calcio del Napoli (Gruppo della tifoseria organizzata denominato “Brigata Carolina”).

[rev_slider alias=”paonessa”]

Il folto gruppo è ritenuto responsabile di sostituzione di persona in concorso. Il 14 maggio 2017, in concorso tra loro e al fine di procurarsi l’indebito vantaggio di guadagnare l’ingresso allo Stadio Olimpico, in occasione della partita di calcio Torino – Napoli, sono entrati nell’impianto sportivo con biglietti acquistati su una nota piattaforma online comunicando all’atto dell’acquisto delle generalità difformi da quelle reali. Nel caso di specie, come emerso all’esito di articolate indagini, hanno, infatti,dichiarato di essere minori di 14 anni.

[su_slider source=”media: 162328,150947,143165″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Esiste, si ritiene, un collaudato quanto efficace espediente attuato dagli indagati, volto a ottenere l’accesso fraudolento ai luoghi ove si tengono manifestazioni sportive, ottenendo in questo modo l’impunità nel caso in cui siano compite azioni criminose durante gli incontri calcistici. Difatti, le ventinove persone indagate sono entrate, e in precedenza accreditate, per l’evento sportivo in questione come nate negli anni 2004 o 2005, dichiarando, quindi, di avere 12 o 13 anni di età a fronte della più che maggiore età posseduta da tutti costoro.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

È plausibile, inoltre, ipotizzare che il sistema adottato dagli indagati e qui sviscerato, sia utilizzato per l’accesso anche ad altre strutture sportive del territorio nazionale. Molti dei ventinove indagati sono stati nel recente passato destinatari di DASPO (divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive) e gravati da precedenti di polizia per fatti commessi in occasione di manifestazioni sportive.

[rev_slider alias=”urb”]

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO / FERRARA – Sgominata un’associazione a delinquere di stampo mafioso nigeriana (VIDEO)

TORINO / FERRARA - Alle prime ore dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere...

CAPRIE – Si finge un Carabiniere e tenta di rapinare un 70enne

CAPRIE - I carabinieri hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un 30enne di origini rumene, con precedenti di polizia,...

TORINO – Il Questore De Matteis: “Ieri sera una pagina nera nella storia di Torino” (VIDEO)

TORINO - “Quella di ieri sera è una pagina nera nella storia di Torino e dell'Ordine pubblico”. Dichiara il Questore, Giuseppe...

TORINO – La Pininfarina annuncia la messa in liquidazione della controllata Engineering

TORINO - Oggi presso l’AMMA di Torino l’azienda Pininfarina S.p.A. ha annunciato alla FIM CISL la messa in liquidazione della controllata...

TORINO – Nove monolocali trasformati in case di appuntamento, arrestata una coppia

TORINO - Sequestrati nove monolocali utilizzati come case di appuntamento. I Carabinieri stanno eseguendo una misura cautelare, emessa...

Ultime News

CASTELLAMONTE – Tra domiciliati e non, i casi positivi sono saliti a 60

CASTELLAMONTE – Il Comune di Castellamonte ha rilasciato l'aggiornamento dei casi positivi ad oggi, mercoledì 28 ottobre. “Con...

PIEMONTE – Emergenza sanitaria: “Urgente l’allestimento di un’area modulare con letti di terapia intensiva e subintensiva

PIEMONTE – Comunicato congiunto di Anaao-Assomed (Associazione Medici Dirigenti) e NurSind (Sindacato Professioni Infermieristiche), sull'emergenza sanitaria.

PIEMONTE – Dall’Europa 34 milioni per l’alluvione 2019; sollecitato l’intervento per quella del 2020

PIEMONTE - Tempi rapidi e semplificazione burocratica per i fondi europei richiesti e ottenuti dalla Regione Piemonte, in collaborazione con la...

TORINO / FERRARA – Sgominata un’associazione a delinquere di stampo mafioso nigeriana (VIDEO)

TORINO / FERRARA - Alle prime ore dell’alba, la Polizia di Stato ha eseguito le ordinanze di custodia cautelare in carcere...

PRASCORSANO – Ha un malore mentre lavora sul tetto di casa, deceduto

PRASCORSANO – Ha avuto un malore mentre stava lavorando sul tetto di casa della figlia.