Francia: BdF, pil a +1,6% in 2018,19 e 20

Parigi, 14 set. (AdnKronos) – Il pil della Francia dovrebbe registrare una crescita dell’1,6% nel 2018, nel 2019 e nel 2020. A stimarlo è la Banque de France, la banca centrale transalpina che oggi ha presentato un rapporto previsionale, e che rivede al ribasso le proprie stime. Inizialmente la banca centrale puntava su un pil in progressione dell’1,8% nel 2018 e dell’1,7% nel 2019.

Per quanto riguarda l’inflazione tendenziale, dopo +2,1% nel 2018 soprattutto a causa dei prezzi dell’energia, dovrebbe scendere a +1,7% nel 2019. Nel 2020 l’inflazione tendenziale è prevista a +1,8%.

Dopo 9,4% nel 2017, il tasso di disoccupazione in Francia dovrebbe scendere progressivamente passando al 9,1% nel 2018, all’8,8% nel 2019 e all’8,5% nel 2020.

2018-09-14 10:12
Inflazione: Istat, ad agosto sale a +1,6%, +0,4% su mese

Roma, 14 set. (AdnKronos) – Ad agosto si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, aumenti dello 0,4% rispetto al mese precedente e dell’1,6% su base annua (era +1,5% a luglio). La stima preliminare era +1,7%. Lo rende noto l’Istat in un comunicato.

La lieve accelerazione dell’inflazione, la quarta consecutiva, sottolinea l’Istituto di statistica, si deve in prevalenza ai prezzi dei servizi relativi ai trasporti (il cui tendenziale passa da +1,7% di luglio a +2,8%); registrano invece un rallentamento della crescita i prezzi dei beni energetici (da +7,9% a +7,7%) e dei beni alimentari non lavorati (da +3,6% a +3,1%). L’inflazione di fondo, al netto degli energetici e degli alimentari freschi, e quella al netto dei soli beni energetici accelerano rispetto a luglio, rispettivamente da +0,7% a +0,8% e da +0,9% a +1,1%.

L’aumento congiunturale dell’indice generale dei prezzi al consumo si deve prevalentemente ai rialzi dei prezzi dei servizi relativi ai trasporti (+4,6%), dovuti in larga parte a fattori stagionali. (segue)

2018-09-14 10:12
Ponte Morandi: Furlan, ferita profonda, ritardi Governo incomprensibili

Roma, 14 set. (AdnKronos) – “Un mese fa la tragedia immane di Genova. Una ferita ed un dolore profondo per tutti gli italiani. Ma i ritardi del Governo sono incomprensibili. Basta con le polemiche e le divisioni. Bisogna dare il via alla ricostruzione del ponte, una casa agli sfollati ed una prospettiva di sviluppo alla città ed alla regione”. Lo scrive su twitter la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, ad un mese dal crollo del ponte Morandi a Genova.

2018-09-14 09:58
Incidenti: scontro tra pullman turisti e camion nel Bresciano, un morto

Milano, 14 set. (AdnKronos) – Incidente tra un pullman e un mezzo pesante lungo l’autostrada A21 all’altezza di Manerbio in direzione Brescia. Il primo bilancio, reso noto dall’Areu – l’azienda regionale emergenza urgenza – parla di una persona deceduta, un ricoverato in codice giallo all’ospedale di Manerbio e 16 persone soccorse in diverse strutture (due a Manerbio, tre poliambulanza, tre ai Civili di Brescia, tre al Sant’Anna e cinque in attesa di ricovero) per ferite non gravi.

Gli altri 37 passeggeri del pullman, tutti turisti bosniaci, sono stati spostati per ragioni di sicurezza all’autogrill e hanno rifiutato il trasporto in ospedale. La prefettura e gli organi competenti sono a lavoro per trovare loro una sistemazione. In totale le persone coinvolte, rendono noto i soccorritori, sono 55.

2018-09-14 08:19

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here