VOLPIANO – Come ogni anno, a Volpiano la pausa estiva è servita per eseguire i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria previsti negli edifici scolastici.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Alla primaria “Ghirotti” sono stati sostituiti tutti i serramenti interni e alcune porte antincendio, a completamento degli interventi degli anni precedenti, installate luci a led nella palestra ed eseguiti altri lavori di ordinaria manutenzione.
Alla “Guglielmo da Volpiano” è stato completato il terzo lotto (l’ultimo) del piano di prevenzione incendi, realizzando una rete idrica e una superficie idonea per ospitare i mezzi antincendio, con un investimento di 200mila euro (per tutti e tre i lotti è pari a 700mila euro). Inoltre, è stato collocato un controsoffitto antisfondellamento nel refettorio, con un investimento di 21mila euro (oltre ai 70mila euro destinati a questo tipo di opere negli altri plessi scolastici), sono stati ampliati i bagni, ripristinati i pavimenti nelle aree interessate dai lavori e sostituita parte dei serramenti.

[su_slider source=”media: 162328,150947,143165″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]


Infine, alla scuola secondaria di primo grado  “Dante Alighieri” sono stati sostituiti tutti i serramenti interni (l’investimento complessivo, con i lavori alla “Ghirotti”, è di 125mila euro) e nell’adiacente palazzetto dello sport sono in programma la sostituzione della caldaia (l’ultima di vecchia concezione esistente nei plessi scolastici volpianesi) e i lavori di riqualificazione degli spogliatoi.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

«Soltanto quest’ultimo anno – dichiara il sindaco Emanuele De Zuanne – abbiamo realizzato interventi per oltre 500mila euro, a dimostrazione dell’attenzione della nostra amministrazione per le scuole. Sono stato particolarmente soddisfatto quando, nei mesi di luglio e agosto, incontrando le imprese all’opera, mi è stato detto che la qualità delle nostre strutture è sopra la media e che è raro trovare Comuni che investano così tanto e costantemente nell’edilizia scolastica; è un giudizio che ci lusinga, soprattutto perché proviene da chi quotidianamente svolge questo lavoro. Ovviamente non si può fare tutto ma si opera sempre per fare il meglio».

[rev_slider alias=”urb”]

L’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Cisotto evidenzia gli aspetti legati alla sicurezza: «Negli ultimi due anni, ad esempio, soltanto alla “Guglielmo da Volpiano” abbiamo investito oltre 200 mila euro per opere come l’installazione delle scale di sicurezza, la controsoffittatura antisfondellamento e nuovi serramenti».

«Gli importi dei lavori negli edifici scolastici – sottolinea Elisa Gigliotti, assessora alla Scuola – sono sicuramente significativi, ma altrettanto lo sono gli investimenti del Comune per la didattica e le attività socio-assistenziali nella scuola, in un’ottica di collaborazione con il mondo dell’istruzione volpianese; i risultati si vedono nella capacità del nostro istituto di vincere i bandi, che portano ulteriori risorse, con progetti selezionati».

Commenta Stefania Prazzoli, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Volpiano: «Lunedì inizia il nuovo anno scolastico e siamo soddisfatti che il Comune abbia terminato questi lavori prima della ripresa delle attività didattiche».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here