lunedì 26 Ottobre 2020

VOLPIANO – Viabilità : richiesta una rotatoria tra via Leinì e la Sp 40

De Zuanne in Città Metropolitana: "La situazione attuale è di estremo pericolo"

VOLPIANO – Mercoledì 5 settembre si è svolta la riunione della commissione consiliare Lavori Pubblici della Città Metropolitana di Torino; all’ordine del giorno l’esame delle criticità e delle priorità della viabilità sovracomunale di Volpiano.

All’incontro, presieduto da Mauro Fava, hanno partecipato il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne insieme al vice comandante della polizia municipale Luca Solinas, i componenti della commissione, i tecnici della Città metropolitana e i rappresentati delle aziende Autogas e Sparco.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Il sindaco di Volpiano ha illustrato le problematiche riguardanti la strada provinciale 40, in particolare l’incrocio con via Leinì di fronte alla Sparco, e la strada provinciale 500 nel tratto adiacente l’accesso all’area Eni. «L’assenza di uno spartitraffico centrale – ha sottolineato De Zuanneinduce  molti conducenti di autocisterne di Gpl ed altri combustibili infiammabili ad attraversare la strada (larga 4 corsie), per immettersi nei depositi presenti sul lato opposto, compiendo una manovra estremamente pericolosa».

Ogni giorno lungo la Sp 500 transitano decine autocisterne, il traffico è aumentato dal 2009 (quando è stato aperto il collegamento con l’autostrada Torino-Milano) e dal 2015 la polizia municipale ha comminato 185 sanzioni.

[su_slider source=”media: 162328,150947,143165″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Altrettanto grave è la situazione della Sp 40 all’altezza di via Leinì; in questo tratto, dal 2015, si sono verificati 20 incidenti con 2 morti e 21 feriti. «Su questo incrocio – ha spiegato il sindaco di Volpiano – s’intersecano sei direttrici di traffico diverse, e i veicoli provenienti da via Leinì e diretti all’autostrada devono svoltare a sinistra attendendo che le quattro corsie di marcia siano libere; oltre alle condizioni di estremo pericolo, bisogna considerare che quel tratto di strada è privo di illuminazione e in zona è presente la ditta Sparco che accoglie quotidianamente decine di autocarri, ma soprattutto il carico di pericolosità aumenta con i mezzi che trasportano gas della vicina Liquigas».

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Per risolvere le criticità il sindaco di Volpiano ha avanzato la proposta di realizzare una rotatoria all’incrocio tra la Sp 40 e via Leinì e di installare uno spartitraffico tra le carreggiate, in modo da obbligare i conducenti a utilizzare la nuova rotatoria e quella esistente all’incrocio tra la Sp 500 e strada della Benedetta (a est del deposito Eni) per cambiare senso di marcia. La proposta è stata valutata positivamente dai componenti della commissione, ipotizzando inoltre la riduzione delle corsie da quattro a due al fine di rispettare gli ingombri previsti dalle normative per il posizionamento degli spartitraffico. Si è deciso, quindi, di effettuare un sopralluogo prima di approvare l’intervento.

[rev_slider alias=”urb”]

Original Marines
- Advertisement -

Leggi anche..

VOLPIANO – Sequestrati due fucili e diverse munizioni: un arresto e una denuncia

VOLPIANO - Sequestrati due fucili e munizioni, nell'ambito di specifici servizi di disposti dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Torino; arrestata...

VOLPIANO – Ingressi contingentati al cimitero per la commemorazione dei defunti

VOLPIANO - Nei giorni dedicati alla commemorazione dei defunti, il Comune di Volpiano ha predisposto un piano di sicurezza per le...

VOLPIANO – Annullate “Cercuriosando” e la Fiera Autunnale

VOLPIANO - In seguito all'adozione di nuove misure, a livello nazionale e regionale, finalizzate al contenimento dell'epidemia da Covid-19, sono stati...

VOLPIANO – Brutto incidente in via Torino, tre feriti (FOTO E VIDEO)

VOLPIANO - Incidente oggi, venerdì 16 ottobre , intorno alle 17.30, in via Torino, a Volpiano.Coinvolte in uno scontro alquanto violento,...

VOLPIANO – Bimbo di tre anni investito da uno scooter in via Udine

VOLPIANO – Un bimbo di tre anni l'altro giorno è stato investito da uno scooter. L'incidente è accaduto...

Ultime News

PIEMONTE – Covid: 1625 nuovi casi in Piemonte; 88 nuovi in Canavese

PIEMONTE – Il bollettino dell'Unità di Crisi della Regione Piemonte oggi, lunedì 26 ottobre, ha registrato 1625 persone positive in più...

CASTELLAMONTE – Il Comitato locale di Croce Rossa riattiva il servizio di consegna a domicilio

CASTELLAMONTE - In seguito al sensibile aumento del numero di contagi da SARS-CoV-2 sul territorio, la Croce Rossa Italiana – Comitato...

CANAVESE – Covid: ospedali periferici al collasso; Nursind: “Non possono reggere accessi da Torino”

CANAVESE - Sono in aumento il numero di pazienti covid positivi che sono costretti a ricorrere alle cure del personale sanitario...

CANAVESE – Si valuta l’attivazione due nuovi Punti di accesso diretto per i tamponi, dedicati alle scuole

CANAVESE - L’ASL TO4 sta valutando per l’attivazione di due nuovi Punti di accesso diretto per l’esecuzione di test rapidi (test...

IVREA – Sale sul tetto dell’auto e grida contro il balcone dell’ex titolare poi prende a calci la volante

IVREA – È salito, in piena notte, sul tetto di una vettura parcheggiata e ha iniziato ad inveire verso il balcone...