TORINO – Oltre ad altre 11 città, è partita anche a Torino la sperimentazione dell’utilizzo del taser a cura delle pattuglie dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Torino.

Sono una ventina i militari che sono stati addestrati per l’utilizzo dagli istruttori specializzati della Scuola Carabinieri Perfezionamento al Tiro di Roma.

Al momento la dotazione è di un solo taser che verrà utilizzato a rotazione. La pistola elettrica, utilizzata ad una distanza dai 3 ai 7 metri, spara due piccoli dardi, che restano collegati alla pistola tramite due fili elettrici, a traiettorie non parallele, che trasmettono una scarica elettrica a bassa intensità per cinque secondi, che immobilizza chi viene colpito.

nfimpiantibanner
coferbanner
gymtonic

Quando viene utilizzato, i dati vengono trasmessi ad un computer che registra l’intervento effettuato. La batteria può garantire fino a 500 scariche elettriche.

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here