lunedì 28 Settembre 2020

TORINO – Furti nelle auto: due arresti nel giro di un paio d’ore

Si tratta di due episodi distinti; entrambi i ladri sui cinquant'anni, uno italiano e uno straniero

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

TORINO – Sono entrambi cinquantenni i soggetti arrestati dagli agenti della Squadra Volante per il reato di furto aggravato.

Non si tratta di un reato in concorso tra i due, ma bensì di due eventi distinti. I poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale, ieri pomeriggio, sabato 25 agosto, nel giro di due ore, sono stati impegnati nelle ricerche dei due soggetti per due furti di autoradio commessi in due zone diverse di Torino.

[su_slider source=”media: 140168,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

In zona San Salvario, una coppia di cittadini rumeni ha chiesto l’intervento della Polizia per aver sorpreso e trattenuto un ladro. Era ancora seduto nell’autovettura della fidanzata quando il ragazzo gli ha chiesto cosa facesse lì.

L’uomo, un cittadino italiano, ha presentato molte scuse, ha quasi tentato di impietosire i due giovani nel tentativo di farla franca, ha proposto loro la riconsegna dell’autoradio più un altro stereo estratto dal suo zainetto in cambio della libertà ma i ragazzi non si sono fatti convincere. L’uomo però, subito dopo,  ha finto di sedersi sul marciapiedi ed è scappato in direzione di via Ormea.

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Grazie alle descrizioni fornite, gli agenti sono riusciti, dopo poco, a rintracciare l’uomo all’angolo Ormea/Bidone. Stava correndo nel tentativo di trovare un nascondiglio. È stato immediatamente fermato e perquisito.

Il cinquantaduenne è stato trovato in possesso di una tronchese e un coltellino. Durante quel fermo, un’altra ragazza si è avvicinata ai poliziotti dicendo che era stata vittima di furto. In quella circostanza la donna ha riconosciuto una delle due autoradio come di sua proprietà. L’italiano a suo carico aveva precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

In zona Madonna di Campagna, un residente ha segnalato ad una pattuglia di passaggio la presenza di un cittadino extracomunitario che poco prima aveva fatto scattare l’allarme di un’autovettura parcheggiata per poi allontanarsi e ritornare dopo poco per depredare oggetti dall’abitacolo.

[rev_slider alias=”urb”]

Gli agenti, avendo delle descrizioni ben dettagliate, si sono immediatamente messi alla ricerca del soggetto, sono riusciti subito ad intercettarlo nei pressi di piazza Manno. L’uomo, armato di un martellino frangi vetro, stava per spaccare il finestrino di un’altra autovettura quando, notata la polizia, ha desistito, si è nascosto tra le auto in sosta nel tentativo di eludere il controllo ma gli operatori lo avevano già notato.

È stato trovato in possesso di diversi oggetti e monete di provento furtivo, un involucro di crack, per il quale è stato sanzionato amministrativamente, e un paio di forbici.  Il cinquantenne del Ruanda, irregolare sul Territorio Nazionale e con precedenti di polizia, è stato anche denunciato per dei furti pregressi.

Polizia volante
regioneaprile
Original Marinescortinamaggio2cofer1cortinalocandmaggio2NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Individuata una piantagione di marijuana a Pralormo e arrestato 6 pusher

TORINO - Nell’ambito dei servizi di controllo antidroga del territorio, i carabinieri del Comando provinciale hanno individuato una piantagione di marijuana...

TORINO – Evadono dai domiciliari per bere una birra, arrestati dai Carabinieri

TORINO - I Carabinieri della Stazione di Torino Pozzo Strada hanno arrestato due italiani di 21 e 42 anni, per evasione...

TORINO – 15enne di Vinovo ruba l’auto del padre e rischia di investire un carabinieri

TORINO - I carabinieri della Stazione di Vinovo hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un 15enne di Vinovo.

TORINO – Passeggero rompe un vetro del bus 45, arrestato

TORINO - I carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno arrestato un passeggero italiano di 51 anni, abitante a Moncalieri, per danneggiamento...

TORINO – Ancora donne picchiate e minacciate dagli ex compagni: due arresti

TORINO – Ancora donne picchiate e minacciate. I carabinieri hanno arrestato due uomini per maltrattamenti in famiglia.

Ultime News

RIVAROLO CANAVESE – La Filarmonica Rivarolese ha ospitato La Novella di San Maurizio Canavese (FOTO E VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – Come da tradizione, durante la Patronale di San Michele, la Società Filarmonica Rivarolese ospita una Filarmonica esterna.

RUEGLIO – Parapendista precipita e resta impigliato su un albero

RUEGLIO - È precipitato in un bosco con il parapendio, restando appeso ad un albero alto circa sei metri. È accaduto...

PIEMONTE – Covid: il bollettino di domenica 27 settembre: 132 casi positivi registrati oggi

PIEMONTE -  Sono  132 i casi positivi in Piemonte registrati oggi, domenica 27 settembre, dall'Unità di Crisi.

AGLIÈ – Presentata la moneta coniata dedicata alla Olivetti “Lettera 22” per i suoi 70 anni (FOTO E VIDEO)

AGLIÈ – Si è aperta oggi in piazza Castello la serie di eventi celebrativi della storica Olivetti “Lettera 22” a 70...

FISCO – Credito di imposta sulle pubblicità effettuate nel 2020 sulle testate giornalistiche (anche online)

FISCO – C'è tempo fino al 30 settembre per inviare la richiesta all'Agenzia dell'Entrate per il credito d'imposta pari al 50%...
X