RALLY – Gli amanti del motorsport potranno vivere gli ultimi scampoli dell’estate sul territorio di Monte San Giovanni Campano che anche quest’anno ospita sulle proprie strade le prime due Prove Speciali della quinta edizione del Rally della Ciociaria in programma il prosimo 22 e 23 settembre.

Il primo passo verso la nuova edizione del rally ciociaro con l’apertura delle iscrizioni è fatto, da oggi fino a venerdì 14 settembre sarà infatti possibile inviare le iscrizioni presso la segreteria della struttura organizzatrice HP Sport, che si aspetta un buon livello di partecipazione da parte di un territorio sempre in pole position in fatto di rally.

nfimpiantibanner
ilbere

Quest’anno la gara (22/23 settembre), in virtù del suo format ormai consolidato, in fatto di prove speciali e logistica, HP Sport soggetto organizzatore, ha deciso di fare pochi ritocchi, concentrandosi nel migliorare i dettagli, senza però stravolgere il quadro generale della gara, perché la tradizione è uno degli elementi di forza del rally della Ciociaria.

La novità significativa è la prova speciale n.1 “Monte” (8,64 km) che andrà in scena nel tardo pomeriggio di sabato 22 settembre. Dopo il successo ottenuto nelle passate edizioni con i concorrenti impegnati nella sfida con il cronometro per le vie del paese, rasentando muretti e giardini, quest’anno si replica con la stesso percorso che si svolgerà in senso contrario rispetto all’edizione 2017. Alla stessa, sono state aggiunte due importanti novità: la prima come già detto il senso di marcia della piesse, la seconda, un Riordino presso il bar-pizzeria “I Marchesi” in zona La Lucca.

Paonessa

Due le volte che gli equipaggi percorreranno la prova “Monte” prima del riordino notturno di Isola del Liri. Nulla cambia invece, per quanto riguarda il resto del percorso cronometrato della domenica; i concorrenti dovranno completare un doppio giro su “Isola-Arpino” (8,36 km), “Fontana Liri ” (10,77) e “Bagnara” (13,28), quest’ultima ridotta nel chilometraggio per via del regolamento nazionale. Sono quindi 82,10 i chilometri cronometrati, per un totale di 276,67, numeri che evidenziano ancora una volta il basso chilometraggio di trasferimenti che gli equipaggi dovranno percorrere.

Il quartier generale della manifestazione sarà ancora una volta Isola del Liri, che ospiterà oltre a partenza e arrivo, le verifiche sportive e tecniche, la direzione gara, segreteria, centro classifiche e sala stampa, mentre, il parco assistenza quest’anno sarà nel territorio di Arpino, per il riordino sono state scelte le località di: Chiaiamari, La Lucca e Arpino.

Tutte le informazioni, comprese le cartine, la tabella tempi e distanza, la scheda d’iscrizione e altro si possono trovare all’indirizzo: www.rallydellaciociaria.com

Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here