venerdì 5 Marzo 2021

FRONT – Prosegue in bellezza, “San Dumine” (FOTO e VIDEO)

FRONT – Continua “San Dumine” in località Ceretti. La manifestazione, giunta alla 35^ edizione, si è aperta giovedì 26 luglio e si concluderà mercoledì 1 agosto.

La festa di sei giorni è stata organizzata dalla Pro Loco di Ceretti nella piccola borgata ai confini con Vauda Canavese. Qui parecchi sono i gruppi musicali che si sono esibiti e che lo faranno nelle prossime serate.

[su_slider source=”media: 147401″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Spiega Tiziano Bianco, presidente dell’ associazione turistica: “Domenica 29 c’è stato uno spettacolo di cover di Tiziano Ferro e Eros Ramazzotti. Quindi si proseguirà lunedì 30 con l’orchestra Bagutti e martedì 31 con l’ intrattenimento di Galassi. Per terminare mercoledì 1 agosto con la serata cabaret in compagnia dei comici Antonio Ornano, Maurizio Lastrico, Dario Cassini e Alberto Farina”. La Pro Loco coinvolge 140 volontari al servizio ai tavoli, all’interno della cucina e nelle varie aree della festa si sviluppano intorno alla chiesa parrocchiale.

A giudicare dalle decine di persone che anche quest’anno si sono recate sul posto, l’ appuntamento è andato bene. Lo conferma anche il presidente Bianco: “Lo stand gastronomico continua a essere frequentato da molti visitatori. Qui è possibile gustare piatti a base di patate”. Difatti il sottotitolo dell’appuntamento è “Sagra della Patata”. Nello stand sono illustrate, con appositi cartelloni, specialità dolci e salate.

[su_slider source=”media: 140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Da sempre, momento centrale per la comunità locale, è la festa religiosa svoltasi domenica 29 luglio. I priori dell’edizione 2018 sono il vicesindaco Claudio Bianco e Petulia Vigilante. Accompagnati dai sottopriori Alberto Corgiat Loia e Veronica Bonino. L’Abbadia li ha festeggiati con il rinfresco alla “Trattoria degli Alpini”.

La banda musicale ha animato il momento suonando alcuni pezzi ballabili. Tante sono state le persone che si sono cimentate in vari balli per stare in compagnia. Quindi il gruppo è giunto in chiesa e ha terminato con la processione in onore di San Domenico. Lungo il percorso sono stati disposti degli striscioni con nomi e foto dei propri dal 2006 al 2018.

[rev_slider alias=”urb”]

GUARDA IL VIDEO

[su_slider source=”media: 144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

GUARDA LE FOTO

Leggi anche...