RALLY – Elwis Chentre bissa la vittoria al Moscato Rally dello scorso anno con una prestazione eccellente.

Il valdostano in coppia con Elena Giovenale sulla Skoda Fabia R5 della Dp Autosport, ha lasciato infatti poco meno che le briciole agli avversari vincendo 6 delle 9 prove speciali in programma nell’appuntamento cuneese valido quest’anno per il campionato regionale di Prima Zona e per il Campionato Svizzero Assoluto. Chentre ha assunto il comando delle operazioni fin dalle prime battute capitalizzando al meglio la scelta degli pneumatici.

ilbere

Soprattutto nella seconda prova della prima giornata dove la pioggia ha messo in difficiltà gran parte dei concorrenti. La gara, organizzata dalla Sport Rally Team di Piero Capello in collaborazione con la 991 Racing, ha infatti registrato il secondo posto assoluto dell’elvetico Ivan Ballinari al via con Paolo Pianca anche loro in gara su una Skoda. Il veloce driver svizzero era al rientro alle competizioni dopo un’operazione per un’ernia al disco seppur non in buona condizione di salute è stato autore del miglior tempo su una prova speciale chiudendo con un distacco di 54,3 secondi.

Ottima prestazione per i locali Massimo Marasso e Marco Canuto, al debutto sulla Fabia R5 della Roger Tuning, staccati dalla vetta di 1 minuto e 9 secondi mentre quarti sono Gagliasso – Tirone su Skoda Fabia R5 in rimonta nonostante una sosta in prova a causa di una sospetta foratura. Cédric Althaus e Jessica Bayard, a bordo della Ford Fiesta R5, chiudono quinti assoluti (secondi in ottica campionato svizzero)con la Ford Fiesta R5 fornita dal team santostefanese Balbosca.

Paonessa

Il cossanese Ezio Grasso, nonostante i dolori alla schiena accusati dopo lo shakedown, ha portato la sua Ford Fiesta R5 al sesto posto con Riccardo Imerito, mentre settimi sono Steeves Schneeberger e Isabelle Schneeberger (leader del Campionato Svizzero prima di questa gara) a bordo della Fiesta R5 targata Roger Tuning. A chiudere la top ten ci sono poi Luca Arione e Luca Culasso, sempre su Fiesta R5, Reduzzi – Maifredini su Skoda Fabia R5 e Pettenuzzo – Aresca su Fiesta R5. Primo fra le due ruote motrici dopo una prestazione molto veloce Gianluca Quaderno navigato da Lara Zanolo su Renault Clio R3C, che ha preceduto gli svizzeri Scheidegger – Santonocito su Citroen DS3 R3T e Daldini – Orio su Renault Clio R3C.

Nel 1° Moscato Rally Hystoric svetta la bandiera svizzera grazie alla vittoria di Marc Valliccioni insieme a Marie Rose Cardi, su BMW M3, davanti a Mano – Aivano su Toyota Celica ST165 e Bertinotti – Ferrari su Opel Manta. Hanno concluso la gara 74 concorrenti fra le moderne e 10 nelle storiche.

Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.