LANZO – “Compra in valle, la Montagna vivrà” è la campagna lanciata da Uncem Piemonte per sostenere le imprese, gli esercizi commerciali, i piccoli produttori radicati nei 553 Comuni montani del Piemonte.

L’iniziativa è stata presentata ieri, venerdì 20 luglio, a Lanzo e coinvolge 19 comuni della zona. Alla presentazione ha partecipato il Consigliere Regionale Celestina Olivett, promotrice dell’iniziativa, che ha esortato anche i residenti ad acquistare nei negozietti montani.

Paonessa

Marco Bussone, neo presidente Uncem, ha ribadito l’importanza dei negozi di montagna, la cui chiusura segnerebbe lo spopolamento delle zone montane: “Trecento comuni montani non hanno più un negozio. – Ha affermato – Dobbiamo lavorare con un approccio culturale e chiedere un differente tassazione per i negozietti montani: è impensabile che paghino le stesse imposte dei negozi situati in centro città, a Torino o a Milano.”

E ha aggiunto: “Scegliere i piccoli esercizi commerciali dei paesi, le botteghe, i bar, luoghi di aggregazione e coesione sociale. Cuore della piccola grande economia dei territori alpini e appenninici, delle aree interne e rurali del Piemonte e dell’Italia. Ci crede profondamente Uncem che lancia questa campagna. Un’iniziativa di comunicazione e sensibilizzazione già sostenuta in passato da molti Comuni italiani e francesi, con il supporto delle Camere di Commercio piemontesi. Un programma semplice e concreto, un claim chiarissimo ed efficace che Uncem sta diffondendo sui media e sui social, provando a renderlo “virale”.”

ilbere
Tritapepe

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

 

1 COMMENTO

  1. Bisognerebbe fare come fanno in pochi comuni in Italia vendere le case ha un prezzo fittizio di 1 euro con l’obbligo di ristrutturare entro un certo periodo e incentivare con contributi chi vorrebbe aprire attività agricole

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here