lunedì 19 Aprile 2021

SPETTACOLO – Mulino ad Arte: tanti progetti e grandi riconoscimenti

SPETTACOLO – La compagnia Mulino ad Arte è stata selezionata nell’ambito del premio InDivenire di Roma con lo spettacolo “CHAOS-Humanoid B12”.

La call, a cui hanno partecipato circa 150 progetti, ha visto la selezione di alcuni lavori tra cui quello della compagnia cumianese. Lo spettacolo “CHAOS-Humanoid B12” già vincitore del premio di drammaturgia ‘Le strade degli altri lo scorso ottobre), porta la fantascienza in teatro per riflettere sulle tematiche del presente come guerra, migrazione e integrazione.

[su_slider source=”media: 147401,140168″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La selezione prevede la presentazione di un estratto dello spettacolo di fronte al pubblico e a una giuria di addetti ai lavori presso lo Spazio Diamante di Roma. Fra questi verrà selezionato un progetto che vincerà 2 settimane di residenza per completare il lavoro, che verrà poi presentato in anteprima nazionale nello stesso teatro romano durante al prossima stagione teatrale.

Inoltre, è stato presentato al bando ‘OpenLab-progetti innovativi di audience engagement il progetto “Teatro a Pedali”. L’idea ha portato fortuna alla compagnia cumianese, che si è avvicinata al tema dell’eco-sosteniblità grazie al monologo di Daniele Ronco “Mi abbatto e sono felice” in cui l’attore pedala 60’ in sella a una vecchia Bianchi producendo l’energia necessaria per illuminare la scena. Da questo progetto la compagnia ha sviluppato il format ‘Teatro a pedali’ che vede il coinvolgimento diretto del pubblico e di realtà non teatrali per sviluppare un nuovo modo di avvicinarsi al teatro, ovvero quello di pedalare al fine di illuminare il palcoscenico.

[su_slider source=”media: 119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“Teatro a pedali” è risultato vincitore insieme ad altri 6 progetti di tre regioni italiane: Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. Questo format, già presentato all’interno del Funder35 a sostegno delle giovani imprese culturali, vedrà l’avvio dei lavori dal prossimo settembre.

[rev_slider alias=”urb”]

[su_slider source=”media: 144690,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img