mercoledì 30 Settembre 2020

TORINO – Finge la vendita di una villa: denunciato commercialista

Il commercialista, un cinquantenne, era già noto agli inquirenti

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

TORINO – Il debito accumulato per le tasse mai pagate è milionario; a rischio di confisca la mega villa sulle colline del Monferrato.

Ecco la soluzione escogitata dall’”esperto” commercialista, che per evitare appunto il sequestro, crea una finta società “ad hoc” la intesta alla mamma e al suo socio in affari, “promuovendolo” amministratore, e finge la vendita dell’immobile proprio alla neo società; tutti nei guai.

[su_slider source=”media: 147401,140168,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

È la truffa scoperta dalla Guardia di Finanza di Torino che al termine delle indagini coordinate dalla locale Procura della Repubblica, ha denunciato il cinquantenne commercialista, la mamma e il suo socio di studio per sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.

L’indagine dei Finanzieri del Gruppo Torino era partita per alcune anomalie riscontrate nella vendita degli immobili, tutto molto “snello” e senza fronzoli: dalla costituzione della società sino alla vendita della villa milionaria posizionata sulle colline dell’Astigiano, il tutto senza l’ombra di passaggio di denaro.

Il protagonista della storia è un commercialista già noto agli inquirenti per numerose altre vicende, come quando si trattenne per se i compensi di alcuni clienti millantando di poter ricucire facilmente le posizioni debitorie con l’Agenzia delle Entrate, oppure quella volta in cui, intuendo che un cliente voleva cambiare professionista, si rifiutò di restituirgli l’intera contabilità, creandogli non pochi problemi; ci volle l’intervento della Guardia di Finanza per sistemare il tutto.

[su_slider source=”media: 119356,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

Appropriazione indebita e millantato credito i reati per i quali fu denunciato. Il cinquantenne commercialista torinese, per quest’ultima vicenda ora, è stato denunciato, assieme al suo socio in affari, alla Procura della Repubblica di Torino per sottrazione fraudolenta dal pagamento delle imposte mentre gli immobili fittiziamente venduti sono stati sequestrati.

[rev_slider alias=”urb”]

 

Gdf documenti

regioneaprile
cortinamaggio2cortinalocandmaggio2Original Marinescofer1NuovaLocandinaPaonessa
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Accoltella, picchia e minaccia l’ex fidanzata, arrestato

TORINO - I carabinieri del Nucleo Radiomobile, la notte scorsa, hanno arrestato per minacce e lesioni un italiano di 39 anni,...

TORINO – Indicazioni di pietre preziose, ma in realtà erano artificiali; sequestrati ingenti quantitativi

TORINO - Perla di Boemia, Zircone, Corallo, Argento, Madreperla. Queste alcune delle indicazioni riportate sul milione di articoli sequestrati dalla Guardia...

TORINO – Individuata una piantagione di marijuana a Pralormo e arrestato 6 pusher

TORINO - Nell’ambito dei servizi di controllo antidroga del territorio, i carabinieri del Comando provinciale hanno individuato una piantagione di marijuana...

TORINO – Evadono dai domiciliari per bere una birra, arrestati dai Carabinieri

TORINO - I Carabinieri della Stazione di Torino Pozzo Strada hanno arrestato due italiani di 21 e 42 anni, per evasione...

TORINO – 15enne di Vinovo ruba l’auto del padre e rischia di investire un carabinieri

TORINO - I carabinieri della Stazione di Vinovo hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un 15enne di Vinovo.

Ultime News

CERESOLE REALE – Intitolato il lungolago all’ex Sindaco Pietro Blanchetti

CERESOLE REALE -Nella mattinata di sabato scorso, 26 settembre, si è tenuta la cerimonia di intitolazione del lungolago di Ceresole Reale, in...

SAN GIORGIO CANAVESE – Presentata “Con i nostri sensi”, in programma il prossimo fine settimana (FOTO E VIDEO)

SAN GIORGIO CANAVESE – Presentata oggi, martedì 29 settembre, in conferenza stampa, "Con i nostri sensi", la suggestiva iniziativa in programma...

LOCANA – Tampone negativo agli ospiti e al personale dell’Ipab Ospedale Vernetti

LOCANA - Nonostante l’incremento di contagi da Covid-19 anche sul territorio canavesano, l’ultimo tampone generale effettuato agli ospiti e al personale...

RIVAROLO CANAVESE – Tari aumentata del 26%: Bertot attacca Diemoz in consiglio (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE - Un aumento della Tari pari al 26%. È emerso ieri sera, lunedì 28 settembre durante il Consiglio Comunale...

“TI ODIO!”

Se l'odio è un sentimento malato fin troppo comune, i motivi dell' odio non sempre esistono e spesso nascono nella mente...
X