FAVRIA – Un consiglio comunale non totalmente disteso, ma tutto sommato tranquillo quello che si è tenuto ieri, giovedì 28 giugno, a Favria.

Assenti i Consiglieri di minoranza Giovanni D’Aloia e Antonella Scalise per discordanza tra gli obblighi lavorativi e l’orario del consiglio, come ha sottolineato il Consigliere di opposizione Francesco Manfredi in apertura, durante le comunicazioni: “Una mancanza assoluta di disponibilità della maggioranza ad accordarsi con noi sui giorni e sugli orari dei Consigli Comunali. Ci vedremo costretti a richiedere al Comune il rimborso della giornata di lavoro come da legge.”

ilbere
Paonessa
coferbanner

 

Dopo le altre comunicazioni, tra le quali la Notte Bianca e la necessità di donazione del sangue, si è passati ai punti all’ordine del giorno, con un’inversione: dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente, si è discusso il regolamento edilizio, illustrato dall’Architetto Paglia. Il Consigliere Manfredi è uscito dall’aula ed rimasto fuori per tutti i punti relativi ai regolamenti e alle ratifiche e variazioni di bilancio che sono stati approvati dalla sola maggioranza. Per questo motivo, l’interrogazione presentata dal gruppo di opposizione è stata fatta slittare all’ultimo punto, quando Manfredi è rientrato.

 

Un’interrogazione datata, risalente a febbraio, e legata alla Fiera Zootecnica di Sant’Isidoro.
«Era stato chiesto, invece che una risposta scritta, una risposta in Consiglio – ha dichiarato il Sindaco Vittorio Bellone – purtroppo nelle sedute precedenti c’era il bilancio e, da regolamento, non si potevano inserire le interrogazioni, quindi, purtroppo, ci ritroviamo a rispondere adesso. D’ora in avanti non capiterà più perchè il regolamento è stato modificato.»
E sull’interrogazione sono partite le discussioni, e qui lasciamo la parola ai “protagonisti” nel video integrale del Consiglio.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

GUARDA IL VIDEO INTEGRALE DEL CONSIGLIO

Tritapepe
Pandolfini

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here