VENARIA REALE – La nuova struttura sanitaria a Venaria diventerà realtà nel 2019.

Questo è ciò che emerso al Meetup di venerdì sera al Centro d’Incontro Bonino dove il Sindaco Roberto Falcone, il presidente del Consiglio Comunale Andrea Accorsi, l’assessore ai Lavori Pubblici Guseppe Roccasalva e il Consigliere Regionale Davide Bono hanno parlato del futuro Poliambulatorio di Venaria Reale, coordinati e moderati da Maria Piero Gennaro e Roberto Barcellona.

ilbere
Paonessa
coferbanner

Il nuovo polo dovrebbe diventare il punto di riferimento di un’ utenza di circa 100.000 persone. Una struttura che nasce su 11 mila mq in via Don Sapino e su cui sono stati investiti 17,8 milioni di euro di cui 8 milioni dalle Istituzioni, 7,1 milioni stanziati dalla Regione Piemonte e 2,3 direttamente dall’ASL attraverso un mutuo decennale. Per il coordinatore di Forza Italia Rosario Galifi con questo dibattito si apre ufficialmente la campagna elettorale per le Regionali: “L’ospedale di Venaria continua, purtroppo, a far parlare di sè. Purtroppo perché l’ospedale venariese rischia di diventare un fantasma; ora con la nuova struttura che tipo di servizio si vuole fare? Oggi l’anziano chiede servizi, ma venendo a mancare il servizio ospedaliero non c’è la contropartita dell’assistenza domiciliare”.

 

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

 

Tritapepe
Pandolfini

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here