09:00 CRONACA – Maturità al via Bassani e Merini tra le tracce

Roma, 20 giu.(AdnKronos) – Maturità 2018 al via. Dopo le fatidiche “notti di lacrime e preghiere” oltre 500mila studenti e studentesse stanno affrontando la prima prova scritta degli Esami di Stato, quella di italiano, uguale per tutti gli indirizzi.

TRACCE – Sarebbe Giorgio Bassani, con un brano tratto dal Giardino dei Finzi Contini – rivela il sito studentesco Scuolazoo – uno degli autori scelti dal Ministero. Per il saggio artistico letterario, sempre secondo indiscrezioni di Scuolazoo, sabbe stato proposta ai ragazzi la poesia di Ada Merini, “La Solitudine”. Tra i temi proposti agli studenti per la prima prova ci sarebbero: Solitudine nell’arte e nella letteratura; La creatività; le masse e la propaganda; Bioetica: la clonazione; uguaglianza e Costituzione.

I maturandi avranno al massimo 6 ore per concludere la loro prova. Le commissioni coinvolte quest’anno sono 12.865, per un totale di 25.606 classi. I candidati iscritti all’esame sono 509.307, di cui 492.698 interni. Secondo le prime rilevazioni del Miur, il tasso di ammissione all’esame è del 96,1%.

PROVE – Domani, invece, sarà la volta della seconda prova, diversa per ciascun indirizzo di studi, mentre la terza prova, assegnata da ciascuna commissione d’esame, è in calendario lunedì 25 giugno. La quarta prova, infine, che si effettua nei licei e negli Istituti tecnici presso i quali sono presenti i progetti sperimentali di doppio diploma italo-francese Esabac ed Esabac Techno e nei Licei con sezioni ad opzione internazionale spagnola, tedesca e cinese, è programmata per giovedì 28 giugno.

IN AULA – Sono ammessi in aula vocabolari, orologi, calcolatrici scientifiche e/o grafiche e, se previste, attrezzature informatiche e di laboratorio. No invece a telefoni cellulari, connessione a internet, calcolatrici Cas, wireless o con connessione elettrica, libri di testo e trucchi per copiare. Sì impegno, dunque, e #NoPanic!, esorta il Miur.


09:43 ECONOMIA – Benzina e diesel, prezzi ancora giù

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Continua il giro di ribassi avviato ieri da Eni ed Esso. Stando alla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana, questa mattina IP e Italiana Petroli hanno ridotto di 0,8 centesimi al litro i prezzi consigliati di benzina e gasolio. Per Tamoil e Q8 registriamo un ribasso di 1 cent/litro su benzina e gasolio.

Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 14mila impianti: benzina self service a 1,644 euro/litro (invariato, pompe bianche 1,620), diesel a 1,517 euro/litro (invariato, pompe bianche 1,496). Benzina servito a 1,758 euro/litro (+2 millesimi, pompe bianche 1,662), diesel a 1,636 euro/litro (+2, pompe bianche 1,537). Gpl a 0,650 euro/litro (invariato, pompe bianche 0,638), metano a 0,962 euro/kg (invariato, pompe bianche 0,952).


10:08 POLITICA – Governo: Di Maio, Salvini? Cercano di dividerci ma avanti alla grande

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – “Credo si giochi molto sul cercare di dividerci, ma se restiamo nell’argine del contratto di governo, e lì c’è tanto da fare su immigrazione e sicurezza, andiamo avanti alla grande”. Lo ha detto il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio a Coffee break su La7.

“Sono d’accordissimo col ministro dell’Interno se si vuole garantire sicurezza ai cittadini e mettere in sicurezza alcuni campi rom che in Italia sono completamente fuori controllo – premette – poi i censimenti su base razziale non lo dice Di Maio, ma lo dice la Costituzione che non si possono fare”.



10:09 ECONOMIA – Ilva: Di Maio, ce la metterò tutta ma non ho superpoteri

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Su l’Ilva di Taranto “ce la metterò tutta ma non ho la bacchetta magica, non ho i super poteri. Sto cercando di capire cosa mi ha lasciato in eredità il vecchio governo. Presto prenderò una decisione. E’ un dossier delicato che riguarda una intera regione se non un intero paese”. Lo dice Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico a ‘Coffee break’ su La7.


10:18 POLITICA – Rai: Di Maio, nomine saranno sganciate da politica

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Le nomine in Rai “del cda, del presidente, del direttore generale non devono essere appannaggio della politica, devono essere persone sganciate dalla politica con una mission: capire come si stanno spendendo i soldi del canone degli italiani”. Lo dice Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, ospite di Coffee break su La7.


10:27 ECONOMIA – Lavoro: Di Maio, tra obiettivi revisione jobs act

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – “Un obiettivo è rivedere il jobs act, perché c’è troppo precariato, contratti a tempo indeterminato che vengono rinnovati all’infinito”. Lo dice Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, ospite di Coffee break su La7.

“Voglio dare un diritto ai cittadini: non di pretendere un contratto a tempo indeterminato subito, ma prima o poi questi contratti, che si rinnovano di mese in mese se non di settimana in settimana, prima o poi si devono fermare. Riduciamo il numero di rinnovi e reintroduciamo la causalità che è molto importante per i contratti”.



10:32 POLITICA – Stadio Roma: Di Maio, sbagliato avvocato ma M5S mai preso un euro

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – “Se sul caso Roma abbiamo una colpa è di esserci fidati dell’avvocato sbagliato, quanti italiani siano in compagnia nostra non lo so. Però una cosa c’è da dire sul caso Roma, noi siamo stati gli unici a non prendere un euro, tutte le altre forze politiche hanno preso soldi da Parnasi e noi veniamo trattati come criminali e gli altri sono quelli che ci accusano?”. Così Luigi Di Maio, ospite di Coffee break su La7.


10:34 POLITICA – Stadio Roma: Di Maio, nessuna crisi, per M5S Raggi resta

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – “Non ho notizie di crisi di maggioranza” in Campidoglio, “né tantomeno il Movimento chiederà alla sindaca di farsi da parte”. Lo dice Luigi Di Maio, ospite di Coffee break su La7.


10:40 CRONACA – Scossa di terremoto vicino Salerno

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata nella zona di Battipaglia, in provincia di Salerno. La scossa ha avuto origine a una profondità di 322 chilometri. Il terremoto è stato localizzato dalla sala Sismica Ingv-Roma.

 



10:59 CRONACA – Pozzallo, sbarcati oltre 500 migranti

Ragusa, 20 giu. (Adnkronos) – Sono in tutto 509, 400 uomini, 71 donne, 36 minorenni maschi e due minorenni femmine, i migranti sbarcati dalla notte scorsa nel porto di Pozzallo da nave Diciotti della Guardia costiera. Le operazioni si sono concluse poco dopo le quattro. Tranne i ricoverati e alcuni casi speciali tutti sono stati condotti nel vicino hotspot presente nello stesso porto del Ragusano. Gli altri dieci prelevati per problemi medici, per la maggior parte per disidratazione – cinque bambini, una bambina, tre donne e un uomo – stanno tutti meglio, compreso quest’ultimo che affetto da bronchite è stato già dimesso dall’ospedale.

A bordo, è stato certificato, c’erano complessivamente 6 donne incinte. Un uomo con ustioni da idrocarburi è stato ricoverato in un ospedale di Ragusa. Accertati circa 70 casi si scabbia, che vengono curati in un paio di giorni con farmaci specifici. Tra i migranti anche due uomini con cicatrici di ferite da arma da fuoco: uno a un braccio e l’altro a una gamba. Era invece morto a bordo del Vos Thalassa, alle 5 del mattino del 16 giugno scorso, dopo l’ennesimo salvataggio compiuto dal mercantile nel Mediterraneo, l’uomo il cui corpo senza vita è arrivato sempre su nave Diciotti.


11:19 ECONOMIA – Atac: Camanzi, auspicio è che Roma abbia servizi adeguati

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – “Stiamo seguendo con attenzione. L’auspicio è che Roma possa avere servizi adeguato”. Ad affermarlo il presidente dell’Autorità dei Trasporti, Andrea Camanzi, interpellato sulla situazione dell’Atac, nel corso della conferenza stampa in occasione della presentazione al Parlamento della Relazione annuale.



11:33 ECONOMIA – Aeroporti: in scali regolati da Art crescita +9,1% in 2017

(AdnKronos) – Negli aeroporti regolati dall’Art, nel 2017, la crescita media è stata del 9,1%, il 50% in più rispetto all’aumento medio nazionale del 6,2% e il 60% in più rispetto all’aumento di traffico del 3,6% degli scali con contratti di programma in deroga. E’ quanto emerge dal rapporto dell’Autorità dei trasporti, presentato oggi.


11:34 ECONOMIA – Ferrovie: Art, in 2013-16 offerta +18%, prezzi -20%

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Aumento dell’offerta, di passeggeri e ricavi e riduzione dei prezzi. Sono questi i risultati dello sviluppo dell’alta velocità in Italia nel perido 2013-2016. E’ il quadro che emerge dal rapporto annuale dell’Autorità di regolazione dei trasporti. Nel dettaglio, l’offerta è aumentata del 18%, i passeggeri del 27,7% e i ricavi da traffico del 18,4%. Di contro , si è registrata una riduzione media dei prezzi del 20%.



11:39 ECONOMIA – Un Nobel e una Fields medal per i 20 anni della Bicocca

Milano, 19 giu. -(AdnKronos) – E’ un prestigioso doppio appuntamento quello che venerdì 22 giugno all’Università di Milano-Bicocca – nell’ambito delle celebrazioni per il ventennale dell’Ateneo – vedrà sfilare con due nomi illustri dell’Economia e della Matematica: Robert Engle e Terence Tao. Primo appuntamento alle 10, presso l’Auditorium “G. Martinotti”, dove l’economista Robert Engle, premio Nobel 2003 per i suoi studi sulle oscillazioni dei mercati finanziari – terrà una lectio dal titolo “A Financial Approach to Environmental Risk” durante un incontro organizzato dalla Scuola di Dottorato. Interverranno Cristina Messa, rettore dell’Università di Milano-Bicocca, Giovanna Iannantuoni, presidente della Scuola di Dottorato, e Matteo Manera, coordinatore del Corso di Dottorato in Economia (Defap).

Alle 14.30 presso l’Aula Luisella Sironi, all’interno delle Lezioni Leonardesche, sarà la volta di Terence Tao, professore alla University of California di Los Angeles e Medaglia Fields 2006 – considerata il Nobel dei matematici – per un incontro dal titolo “Vaporizing and freezing the Riemann zeta function” in cui parlerà delle sue ricerche sull’ipotesi di Riemann, uno dei più importanti problemi aperti della matematica. Tao, nato nel 1975 in Australia, ha rivelato il suo talento matematico assai precocemente (a 13 anni ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi Internazionali della Matematica e a 24 anni era già full professor alla UCLA) ed è uno dei pochissimi matematici contemporanei che ha dato contributi importanti in molte e diverse aree di questa disciplina.



12:50 POLITICA –  Rom: Sala, a Milano no censimento, insensato che bambini non vadano a scuola

Milano, 20 giu. (AdnKronos) – Il sindaco di Milano, Giuseppe sala, esclude un censimento sulle comunità rom a Milano. “No, non lo faremo”, ha detto a margine di un convegno sulle periferie. “All’epoca di Pisapia non era stato fatto con l’ottica del censimento, ma era una mappa del disagio”. Sala ha sottolineato che “c’è una cosa che ci sta a cuore, la tutela dei bambini e che i bambini vadano a scuola. Da questo punto di vista devo chiedere alle comunità rom di fare di più, è insensato che non mandino i bambini a scuola come spesso accade”.


12:55 ESTERI – Il Canada legalizza la marijuana

Ottawa, 20 giu. (AdnKronos) – Il Parlamento canadese ha approvato la legge che legalizza l’uso della cannabis per scopo ricreativo. Il Cannabis Act è stato approvato dal Senato con 52 voti favorevoli e 29 contrari. Le nuove norme – che regolano le modalità di coltivazione, distribuzione e vendita – entreranno in vigore entro settembre. Dopo l’Uruguay, che approvò l’uso ricreativo della cannabis nel 2013, il Canada è la seconda nazione al mondo a varare un provvedimento simile a livello nazionale. L’uso per scopi medici è legale dal 2001.

Nell’annunciare l’approvazione della legge, il premier canadese Justin Trudeau su Twitter ha scritto che finora “è stato troppo facile per i nostri ragazzi ottenere la marijuana e troppo facile per i criminali ricavarne profitto. Oggi abbiamo cambiato le cose”. Secondo i dati statistici, nel 2015 i canadesi hanno speso circa 6 miliardi di dollari (4,5 miliardi di dollari Usa) per l’acquisto di cannabis, più di quanto è stato speso per l’acquisto di vino.


12:57 POLITICA – Governo: alle 17.30 Conte vede Di Maio e Salvini

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Vertice, alle 17.30 di oggi, tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini. E’ quanto si apprende da fonti governative.


14:50 ECONOMIA – Ict: Milano, confronto su convergenza digitale, tra ospiti Kawasaki e Landi

Milano, 20 giu. (AdnKronos) – Al via a Milano il primo ‘Digital Convergence Day’, evento europeo dedicato alla convergenza digitale e al marketing moderno organizzato da The Digital Box in collaborazione con l’università Bocconi. Per la prima volta in Italia Guy Kawasaki, ex chief evangelist di Apple e cofondatore di Garage Technology, si confronta con esperti di innovazione digitale di Microsoft, Google, Facebook, CA Technologies, Fbk. Protagonisti anche l’ex presidente mondiale di Apple, Marco Landi e il ceo TheDB Roberto Calculli.

Attraverso i dispositivi di ultima generazione, gli utenti hanno libero accesso a dati e informazioni diventando sempre più consapevoli del ruolo attivo che rivestono sul mercato. Social, intelligenza artificiale e mobile, sono strumenti che comunicano tra loro e dettano nuove regole al marketing aziendale per raggiungere il più ampio pubblico in breve tempo e sviluppare il proprio business. Circa il 49% della popolazione mondiale usa lo smartphone per navigare in internet, e oltre 2,958 miliardi di persone (39%) usa i social da mobile. Navigazione internet e fruizione dei social, avvengono prevalentemente da dispositivi mobile, con più di 1,23 miliardi di utenti online ogni giorno da smartphone e tablet.

“Il fenomeno della convergenza tra social media, artificial intelligence e mobile, sarà sempre più incisivo per il business nel prossimo futuro e sarà un elemento centrale per il digital marketing, ed ecco perché è importante per le aziende saper cogliere in tempo questa grande opportunità”, spiega Kawasaki, attuale chief evangelist di Canva, società di Sidney che offre graphic design. I tre, se utilizzati singolarmente, sono strumenti di comunicazione potenti che amplificano la capacità delle aziende di entrare in contatto con il pubblico, “Ma quando vengono integrati fra loro e li si fa convergere in una strategia marketing, il risultato è sorprendente”, conclude.


14:53 CRONACA – Maltempo: allagamenti e guasti in Sicilia, stop a treni su due linee

Palermo, 20 giu. (AdnKronos) – Circolazione ferroviaria sospesa fra Marianopoli e Canicattì (linea Lercara Diramazione – Caltanissetta Xirbi – Canicattì) e fra Caltanissetta Xirbi e Enna (linea Caltanissetta Xirbi – Bicocca). Lo stop ai treni dalle 13.05 è stato causato da allagamenti e guasti ai sistemi di gestione della circolazione a causa delle avverse condizioni meteo che stanno interessando la Sicilia. Trenitalia ha disposto l’attivazione di servizi sostitutivi con autobus.


15:00 CRONACA – Maltempo: stato attenzione per temporali forti nella montagna bellunese

Venezia, 20 giu. (AdnKronos) – Temporali anche di forte intensità potrebbero colpire l’area montana in provincia di Belluno. Sulla base di questa previsione, effettuata dall’Arpav, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione Veneto ha emesso lo Stato di Attenzione per Criticità Idrogeologica su tutto il bacino idrografico Alto Piave.

L’avviso è valido dalle ore 12.00 di domani, giovedì 21 giugno, alle ore 10.00 di venerdì 22 giugno. La criticità attesa è riferita allo scenario “temporali forti”.



15:03 POLITICA – Governo: cdm alle 18

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Si terrà oggi alle 18 un consiglio dei ministri, che seguirà dunque a stretto giro il vertice a tre tra il premier Giuseppe Conte e i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, in agenda alle 17.30. La conferma arriva dal ministro della Famiglia e della disabilità Lorenzo Fontana.

L’ordine del giorno non è ancora noto, ma è possibile che sul tavolo ci sia anche il dossier migranti, oggetto del vertice concluso da pochi minuti a Palazzo Chigi tra Conte e il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.



15:07 POLITICA – Rom: Nencini, garantire diritti costituzionali e sicurezza

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – “Nessun censimento razziale. I socialisti lo grideranno a Salvini venerdì prossimo nel suo tour elettorale in Toscana, il primo nella storia della Repubblica di un ministro dell’Interno che invece della campagna elettorale del suo partito dovrebbe preoccuparsi del corretto andamento della campagna elettorale di tutti i candidati, come si conviene al ministro dell’Interno di un Paese democratico”. Lo dice il segretario del Psi, Riccardo Nencini.

“Resta il fatto -aggiunge- che non basta pretendere il rispetto dei diritti fondamentali delle persone. Bisogna anche agire, seguendo la strada battuta dal sindaco di Firenze Nardella che ha avanzato l’ipotesi della la chiusura del Poderaccio, uno dei campi rom fiorentini. La sinistra –conclude Nencini- deve raccogliere la sfida si Salvini. Da una parte tutelando i principi costituzionali e i diritti fondamentali di ciascuna persona, dall’altra garantendo la tutela della sicurezza laddove si manifesta il malaffare e vi è un difetto di educazione dei minori”.


15:23 CRONACA -Unicef: “30 mln di bimbi sfollati per guerre”

Roma, 20 giu. – (AdnKronos) – Sono 30 milioni i bambini sfollati nel mondo a causa di conflitti, il numero più alto dalla seconda guerra mondiale. A ricordare il dato, in occasione della Giornata mondiale del rifugiato è l’Unicef. “Questi bambini vulnerabili hanno bisogno di accesso a protezione e servizi essenziali – ammonisce l’Unicef – per tenerli al sicuro adesso e di soluzioni sostenibili per assicurare il loro benessere nel lungo periodo”.

Il numero globale di bambini rifugiati e migranti che si spostano soli ha anche raggiunto livelli senza precedenti, aumentando di circa 5 volte tra il 2010 e il 2015. Almeno 300.000 bambini non accompagnati e separati sono stati registrati in circa 80 paesi tra il 2015 e il 2016, rispetto ai 66.000 nel 2010-2011. “Il dato reale dei bambini che si spostano soli è probabilmente molto più alto. I bambini non accompagnati e separati sono esposti ad un rischio molto più grande di tratta, sfruttamento, violenza e abuso. I bambini rappresentano circa il 28% delle vittime di tratta a livello globale”, riferisce l’Unicef, che “chiede ai leader del mondo di raddoppiare gli sforzi per garantire diritti, sicurezza e benessere dei bambini più vulnerabili del mondo, molti dei quali restano sfollati a causa di conflitto, violenze e instabilità politica”.

“Nella Giornata mondiale del Rifugiato, è importante ricordare le minacce e le sfide che i bambini in transito affrontano ogni giorno – dichiara Manuel Fontaine Direttore dei Programmi di Emergenza dell’Unicef – I bambini sradicati, rifugiati, richiedenti asilo o sfollati interni, affrontano gravi rischi per la loro salute e sicurezza, oltre a enormi ostacoli che limitano l’accesso ai servizi di cui hanno bisogno per crescere. Questi bambini hanno bisogno di più di una giornata, hanno bisogno di speranza, opportunità e protezione. Richiediamo agli Stati Membri di rinnovare i loro impegni a garantire a questi bambini diritti e ambizioni”.

“Dato che il numero di bambini forzatamente sfollati e rifugiati ha raggiunto livelli record, il loro accesso a servizi e supporto di base come cure mediche e istruzione rimane ancora profondamente compromesso. Solo la metà di tutti i rifugiati, per esempio, sono iscritti alla scuola primaria, mentre meno di un quarto dei rifugiati adolescenti frequentano la scuola secondaria”, ricorda l’Unicef, esprimendo l’auspicio che “il Global Compact sui Rifugiati (Gcr) e il Global Compact sulle Migrazioni (Gcm), che dovrebbero essere finalizzati entro quest’anno, servano da linee guida per impegni più forti degli Stati Membri in favore dei diritti dei bambini sradicati nel mondo. L’Unicef ha rilasciato un’agenda di sei punti d’azione per proteggere i bambini rifugiati e migranti, nella quale sono incluse le raccomandazioni sulle migliori pratiche che possono essere incorporate in entrambi i Compact.

In questo momento in cui il calcio unisce i tifosi di tutto il mondo, l’Unicef e il partner 180LA lanciano l’iniziativa “What Excites Us, Unite Us” (“Ciò che ci emoziona, ci unisce”) che prende spunto dall’idea secondo cui l’amore per lo sport può superare i confini, così allo stesso modo può supportare i diritti dei bambini rifugiati e migranti. La campagna prevede anche un filmato web di due minuti che racconta la storia di Santi, ragazzo di 8 anni migrato dalla Bolivia in Spagna che ha avuto difficoltà a trovare amici e che è stato poi accettato nel suo nuovo paese d’origine grazie all’amore per il calcio. Mentre giocano, Santi e i suoi amici vengono interrotti da una visita a sorpresa del loro eroe, Sergio Ramos, capitano della Nazionale spagnola e ambasciatore Unicef.

Contestualmente al video, sarà lanciata sui social media l’iniziativa “Longest goal challange”: Sergio Ramos chiederà a ognuno di unirsi all’iniziativa attraverso la passione comune per il calcio e di supportare i bambini migranti e rifugiati condividendo sui social media un video in cui urlare il più al lungo possibile: goaaaaaal! utilizzando l’hashtag #LongestGoal #WorldCup.



15:27 ECONOMIA – Infrastrutture: Rixi incontra viceministro argentino Berenciartua

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – “Un’occasione fruttuosa di confronto e di scambio di buone pratiche sulla gestione delle risorse idriche nazionali, in particolare su dighe e invasi, opere strategiche per il fabbisogno energetico interno, per la nostra agricoltura e per l’approvvigionamento di acque potabili”. Lo ha dichiarato il sottosegretario delle Infrastrutture e dei Trasporti Edoardo Rixi al termine dell’incontro con il viceministro alle Infrastrutture e Politiche idriche della Repubblica Argentina Pablo Bereciartua, che si è svolto oggi a Roma al Mit.

“Dalle infrastrutture idriche – dice il sottosegretario Rixi – si ricava l’80% dell’energia del nostro paese e le dighe coprono il 50% del fabbisogno dell’agricoltura. Dal piano nazionale delle acque del governo argentino illustrato oggi sono emersi spunti interessanti e punti di contatto tra i nostri due Paesi, che storicamente hanno un forte legame”.


15:46 CRONACA – Milano: operazione contro pedopornografia, 4 arresti e 18 indagati

(AdnKronos) – La polizia postale e delle comunicazioni ha eseguito tra marzo e giugno 22 perquisizioni in Lombardia, Lazio, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Campania e Marche. L’operazione ha portato all’arresto di quattro persone, trovate in possesso di ingenti quantitativi di materiale pedopornografico, mentre altre 18 persone sono state indagate in stato di libertà. Le indagini, svolte dal compartimento polizia postale e delle comunicazioni per la Lombardia e coordinate dalla Procura della Repubblica di Milano, sono partite dalle segnalazioni giunte, per il tramite del Rcmp – National Child Exploitation Coordination Centre del Canada, dalla società canadese Kik Interactive, che gestisce l’omonima applicazione di messaggistica istantanea per smartphone, all’omologo Cncpo del servizio polizia postale e delle comunicazioni.

La polizia postale di Milano ha filtrato ed elaborato oltre 15mila connessioni, riuscendo a identificare 22 cittadini italiani che, per restare anonimi sulla rete internet, creavano profili Kik utilizzando caselle di posta elettronica aperte ad hoc con dati fittizi e accedendo a internet attraverso reti wifi aperte o connessioni intestate a terzi.

Nel corso dell’operazione sono inoltre stati sequestrati 26 smartphone, 7 notebook, 18 hard disk, 4 pendrive usb e 4 tablet, per una capacità di storage complessiva di oltre 10 terabyte, all’interno dei quali sono stati rinvenuti oltre 20mila immagini e video pedopornografici.



15:56 ECONOMIA – Infrastrutture: Toninelli, su Tav e Terzo Valico verifiche in corso, presto risposte

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Sulla realizzazione della Torino-Lione e del Terzo Valico, “le verifiche sono in corso e nelle prossime settimane potremo dare i primi responsi”. E’ l’indicazione che giunge dal ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Danilo Toninelli, rispondendo al question time alla Camera.

“Con riguardo alla linea ad Alta Velocità Torino-Lione, riporto quanto sottoscritto nel contratto di Governo: ci impegniamo a ridiscutere integralmente il progetto nell’applicazione dell’accordo tra Italia e Francia. Ciò che è notorio – ha sottolineato Toninelli – è che su questa direttrice non si sia verificato il previsto incremento dei traffici di merci che era il presupposto fondamentale dell’opera, come ha recentemente confermato anche il Commissario di Governo”. Quanto al Terzo Valico dei Giovi “ribadisco la linea già espressa: servono ulteriori valutazioni costi-benefici e deve essere chiaro che le opere devono essere condivise con le istituzioni locali e con i cittadini, dando ampio risalto alla trasparenza; i cittadini devono sentirsi tutelati dall’azione del Governo”.

” La politica del confronto e la project review – ha detto Toninelli – hanno già dato prova di rappresentare efficaci strumenti di programmazione e valutazione delle scelte strategiche sul tema delle infrastrutture, consentendo di perfezionare i progetti e realizzare risparmi importanti. Nel concludere confermo che le verifiche sono in corso e nelle prossime settimane potremo dare i primi responsi”.

(AdnKronos) – “Sul tema della realizzazione delle grandi opere – ha ricordato il ministro delle Infrastrutture e Trasporti – ho avuto modo di esprimermi più volte in questi primi giorni del mio mandato. Ritengo infatti che la corretta definizione dei criteri di investimento in materia di infrastrutture costituisca un passaggio centrale nelle politiche di rilancio del sistema Paese. L’Italia per la sua collocazione geografica al centro del Mediterraneo rappresenta la naturale cerniera di collegamento per i traffici commerciali, in particolare dal quadrante sudorientale. Senza un’adeguata rete di trasporto non potremmo mai vedere riconosciuto il nostro naturale ruolo di leader di riferimento della logistica in Europa e nel Mediterraneo”.

“I miei uffici – ha riferito ancora Toninelli – sono già al lavoro sui singoli dossier per un’attenta analisi dei costi-benefici e per la valutazione della sostenibilità effettiva dal punto di vista economico, ambientale e sociale: occorre infatti ripensare agli orientamenti in termini di spese e risorse, così come di utilità per i cittadini e imprese, dando maggiore ascolto ai loro bisogni e alle esigenze del territorio e non incentrando le priorità sull’interesse esclusivo di chi realizzerà le opere”.

“In buona sostanza, il mio obiettivo – ha spiegato Toninelli – è quello di riesaminare in tempi brevi le diverse grandi opere per individuare quelle necessarie e buone per i cittadini, che dovranno quindi essere concluse, a partire ovviamente da quelle già iniziate. Per quelle, invece, non a vantaggio della popolazione dovremo, in un secondo momento, analizzare e valutare nel dettaglio come agire. Un processo del tutto analogo a quanto già svolto in altri paesi europei, come ad esempio in Francia”.


16:32 POLITICA – Senato: pronti nomi Pd per commissioni, Renzi a Esteri

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Il Pd ha completato la griglia dei componenti delle commissioni. Al Senato agli Affari costituzionali andranno il capogruppo Andrea Marcucci e l’ex presidente dei senatori dem, Luigi Zanda, insieme al neo eletto Tommaso Cerno e Dario Parrini. In commissione Giustizia andrà, tra gli altri, la ‘madrina’ delle Unioni Civili, Monica Cirinnà. Agli Esteri Matteo Renzi e l’ex-ministro Roberta Pinotti, alle Finanze c’è il tesoriere Pd, Francesco Bonifazi, l’ex-ministro Teresa Bellanova all’Industria insieme al portavoce dem Matteo Richetti. L’ex-ministro Valeria Fedeli e l’ex-presidente del gruppo S&D a Strasburgo, Gianni Pittella, sono alla commissione per le politiche Ue.


16:32 POLITICA – Sinistra: domani incontro Leu-Linke-La France Insoumise

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – “L’Europa non è mai stata ricca come ora. E non è mai stata così diseguale. A dieci anni dallo scoppio di una crisi finanziaria che i nostri popoli non avrebbero mai dovuto pagare, oggi constatiamo che i governanti europei hanno condannato i nostri popoli a perdere un decennio. L’applicazione dogmatica, irrazionale e inefficace delle politiche di austerità non è riuscita a risolvere nessuno dei problemi strutturali che causarono quella crisi.” Inizia così l’appello alla sinistra europea, sottoscritto a Lisbona da Catarina Martins (Bloco de Esquerda), Jean-Luc Mélenchon, (La France Insoumise) e Pablo Iglesias (Podemos) per costruire un nuovo progetto di ordine per l’Europa.

“Un ordine democratico, giusto ed equo, che rispetti la sovranità dei popoli. Un ordine all’altezza dei nostri desideri e delle nostre necessità. Un ordine nuovo, al servizio del popolo”. Domani a Roma, dalle 16.30 (presso la Sala Isma del Senato della Repubblica, Piazza Capranica 72) si svolgerà un incontro pubblico tra Liberi e uguali, Linke e La France Insoumise. Partecipano tra gli altri Erasmo Palazzotto, Roberto Speranza e Stefano Fassina (Leu), Fabio De Masi (deputato Linke) e Djordje Kuzmanovic (responsabile Esteri, La France Insoumise).



16:36 POLITICA – Migranti: Conte a Tusk, impensabile che Italia sia lasciata sola

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Pensare che l’Italia possa farsi carico in questo momento di tutti i migranti dei cosiddetti movimenti secondari che sono negli altri Paesi europei è assolutamente impensabile, specie dopo che in più occasioni si è riconosciuto che il nostro Paese è quello più esposto ai flussi migratori. Questa, in estrema sintesi, la posizione dell’Italia espressa oggi dal premier Giuseppe Conte al presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk. Si tratta di una posizione che il presidente del Consiglio italiano intende far valere anche al vertice in programma domenica a Bruxelles e a cui prenderanno parte, oltre all’Italia, Grecia, Germania, Bulgaria, Malta, Austria, Francia e Spagna.


16:40 ECONOMIA – Appalti: Oice,in primi 5 mesi -3,1% in numero e +7,8% in valore

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Andamento altalenante del mercato dei bandi di sola progettazione da inizio 2018 a maggio forte calo: sono state bandite 199 gare (32 sopra soglia), per un valore di 20,8 mln di euro (12,0 sopra soglia), rispetto al precedente mese di aprile il numero cala del 27,1% e il loro valore del 64,0%, rispetto a maggio 2017, -32,8% in numero e 62,1% in valore. Sempre per la sola progettazione rimane in campo positivo il valore messo in gara nei primi cinque mesi 2018: le gare sono state 1.323, per un valore di 203,2 mln di euro; rispetto ai primi cinque mesi 2017 il numero cala del 3,1% ma il valore cresce del 7,8%. Secondo l’Osservatorio Oice – Informatel, aggiornato al 31 maggio, nei primi 5 mesi 2018 per tutti i servizi di ingegneria e architettura sono state bandite 2.248 gare per un importo complessivo di 336,9 mln di euro che, confrontati con i primi 5 mesi del 2017, mostrano un calo del 6,5% nel numero (-1,5% sopra soglia) e dell’1,9% nel valore (-16,1% sopra soglia).

“Continua a tenere, anche con i dati negativi di maggio, il mercato della sola progettazione – sottolinea Gabriele Scicolone, il presidente Oice – infatti il valore messo in gara nei cinque mesi si mantiene in campo positivo rispetto al 2017. È molto preoccupante invece il calo di tutti i servizi di ingegneria, forse il mercato sconta ora i mesi di incertezza precedenti la formazione del nuovo governo; così come andrà tenuto sotto controllo anche il dato del numero delle gare di progettazione, in calo nei primi cinque mesi dell’anno”.

Su questo andamento non lineare, rileva, “possono avere pesato sia la situazione politica incerta degli ultimi mesi sia, più di recente, le voci di una possibile abrogazione del codice appalti. Su questo punto non possiamo che concordare con il presidente Anac Raffaele Cantone che ha invece chiesto il mantenimento e la piena attuazione del codice. Per la progettazione il decreto 50 ha rappresentato un fattore decisivo di ripresa, anche in assenza di importanti provvedimenti come quelli sulla qualificazione delle stazioni appaltanti e sui commissari di gara”.



17:47 POLITICA – Governo: in corso vertice Conte-Di Maio-Salvini

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – E’ iniziato a Palazzo Chigi, con qualche minuto di ritardo, il vertice tra il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini.


17:55 ECONOMIA – Enel: con Idc firma accordo finanziamento da 34 mln dlr per impianto in Zambia

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Il gruppo Enel e la Industrial Development Corporation (Idc) dello Zambia hanno firmato oggi a Lusaka un accordo di finanziamento di circa 34 milioni di dollari per la costruzione dell’impianto solare Ngonye (34 MW). Il finanziamento, si legge in una nota, comprende prestiti senior di importo fino a 10 milioni di dollari Usa dalla International Financing Corporation (Ifc), membro del Gruppo Banca Mondiale, fino a 12 milioni dal Ifc – Canada Climate Change Program e fino a 11,75 milioni dalla Banca europea per gli investimenti (Bei).

“La firma di questo accordo di finanziamento segna un importante passo avanti verso l’avvio di una presenza operativa di Enel nello Zambia, e ci aiuta a rafforzare la nostra attività nel Paese”, commenta Antonio Cammisecra, responsabile di Enel Green Power, la divisione per le rinnovabili del Gruppo.

“Daremo il nostro contributo allo sviluppo sostenibile dello Zambia attraverso la nostra energia rinnovabile, valorizzando l’abbondanza di risorse naturali del Paese e promuovendo la cooperazione con i più importanti partner internazionali e locali nel quadro del programma Scaling Solar”, aggiunge.


18:00 CRONACA – Padova: denunciato per guida in stato ebbrezza autista pullman pellegrini

Padova, 20 giu. (AdnKronos) – La notte scorsa una pattuglia della Sezione della Polizia Stradale di Padova ha denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica il conducente polacco di un autobus con 29 pellegrini a bordo.

A mezzanotte, nell’ambito della campagna della Polizia di Stato dei controlli ai bus, una pattuglia ha fermato un autobus con a bordo pellegrini slovacchi e il loro parroco, che stavano facendo rientro a casa provenienti da Lourdes. Gli agenti hanno agganciato il mezzo a Grisignano in carreggiata Est e poi lo hanno fermato in sicurezza a Limenella est. Nel corso del controllo, l’autista è risultato positivo  all’ alcoltest con un tasso di 1,95 g/l alla prima prova e  1,88 g/l alla seconda prova. L’uomo 49enne e’ stato sanzionato anche ai sensi articolo 9 legge 218 del 2003 per errata compilazione del foglio di viaggio.

Fortunatamente era presente il doppio autista così la Polizia ha potuto affidare l’autobus alla conducente 40enne e i pellegrini hanno potuto riprendere la marcia verso casa. I controlli ai bus da parte della Polizia Stradale sono poi proseguiti anche durante la mattinata odierna.


18:00 ECONOMIA – Antitrust: amplia istruttoria su vendita abbinata prestiti-polizze Agos e Cardif

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – L’Antitrust, a seguito delle evidenze acquisite nel corso dell’istruttoria e di nuove segnalazioni pervenute dall’Ivass, ha ampliato il procedimento avviato nel mese di aprile nei confronti di Agos Ducato e di Cardif Assurance Vie avente ad oggetto il collocamento congiunto di prestiti e polizze assicurative del tutto scollegate dal prestito. Lo rende noto l’Authority in un comunicato.

Per accertare queste ultime nuove pratiche commerciali, oggi, i funzionari dell’Autorità hanno eseguito una serie di ispezioni nelle sedi delle società Credit Agricole Assicurazioni, Caci Life DAC, Caci Non Life DAC e Vera Assicurazioni (già Avipop Assicurazioni S.p.A.), con l’ausilio del Nucleo speciale Antitrust della Guardia di Finanza.



18:02 ECONOMIA – Ora l’Intelligenza Artificiale sa fare dibattiti

Roma, 20 giu. (AdnKronos) – Balzo in avanti per le capacità dell’Intelligenza Artificiale. Nei laboratori di Ibm Research, al Watson Center di San Francisco, è stato condotto un importante test sul sistema AI Project Debater del colosso Ict per evidenziare i progressi compiuti dall’intelligenza artificiale. Il risultato dell’esperimento è che ora l’Intelligenza Artificiale “è in grado di ragionare e dialogare su temi complessi per supportare decisioni efficaci e consapevoli da parte dell’uomo” annuncia Ibm.

I test hanno puntato a verificare se l’intelligenza artificiale “può espandere la mente umana, se può un complesso sistema tecnologico basato su algoritmi, partecipare ad un dibattito pubblico con persone in carne ed ossa e se può questa AI portare un contributo dialettico tale da agevolare le persone nel prendere decisioni o sintetizzare punti di vista diversi”. Il test è stato condotto fra Noa Ovadia, campione israeliano di dibattito nel 2016, e l’intelligenza artificiale Ibm Project Debater che hanno argomentato a favore e contro la dichiarazione: “Dovremmo sovvenzionare l’esplorazione spaziale”.

Entrambe le parti, spiega Ibm, hanno avuto la possibilità di esporre la loro dichiarazione di apertura in quattro minuti, una confutazione in altri quattro minuti e un sommario finale di due minuti. Project Debater ha fatto la sua dichiarazione iniziale sostanziandola con dati, sostenendo poi che l’esplorazione spaziale può avvantaggiare il genere umano poiché aiuta a far progredire le scoperte scientifiche e ispira i giovani ad aprire la mente verso nuove realtà. Noa Ovadia si è opposto sostenendo che ci sono ambiti migliori per utilizzare i fondi pubblici: nella ricerca sulla Terra, per esempio.

Dopo aver ascoltato l’argomentazione di Noa, Project Debater ha rilanciato confutando con l’idea che i potenziali benefici tecnologici ed economici derivanti dall’esplorazione spaziale siano superiori alle altre spese affrontate dai Governi. A seguito delle conclusioni esposte da entrambe le parti, “un sondaggio istantaneo tra il pubblico ha mostrato che la maggioranza degli ascoltatori riteneva che Project Debater avesse elementi di conoscenza rilevanti sul tema affrontato” riferisce ancora Ibm.

L’Ibm sottolinea che ciò che ha maggiormente “impressionato l’uditorio, poi, è che un sistema di intelligenza artificiale impegnato in un dibattito assieme ad un esperto umano, abbia ascoltato le sue argomentazioni e abbia risposto in modo convincente con il proprio ragionamento senza un copione prestabilito”. Nella seconda fase del test, un secondo dibattito ha visto impegnati il sistema Ibm ed un altro esperto israeliano, Dan Zafrir, per dibattere sulla dichiarazione: “Dovremmo aumentare l’uso della telemedicina”. Project Debater “non era stato istruito in precedenza sul tema e, ciò nonostante, -afferma Ibm- è comunque stato in grado di argomentare efficacemente”.

Dpo il nuovo test, il colosso dell’Ict anticipa anche i prossimi obiettivi di Project Debater. “Nel corso del tempo, e negli ambiti aziendali compatibili con questa applicazione, ci muoveremo sempre più verso l’utilizzo di questo sistema di AI per agevolare il ragionamento, il problem solving, su questioni che non sono ancora state risolte”. Il ruolo svolto da Project Debater “sarà quello di ‘facilitatore’ nel far meglio circolare pensieri, opinioni, punti di vista e riflessioni per arrivare ad una sintesi efficace ed efficiente”, insomma sarà “un ‘Thinker’ al servizio di pensatori in carne ed ossa” sottolinea Ibm.


 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here