NOLE – La comunità nolese ha festeggiato don Daniele Venco, classe 1985, in diversi momenti. Si è iniziato sabato 9 giugno con l’ordinazione sacerdotale nel duomo di Torino da parte dell’arcivescovo di Torino monsignor Cesare Nosiglia.

Ha partecipato una delegazione di duecento persone giunte da Nole per assistere alla cerimonia. Commenta il volontario parrocchiale Federico Valle: “È stato un evento di grande portata per tutto il paese”. Domenica 10 giugno si è tenuta, invece, la prima messa del novello prete nella parrocchiale “San Vincenzo Martire”.

ilbere
Paonessa
coferbanner

La popolazione era numerosissima. Hanno presenziato oltre venti sacerdoti. Da evidenziare la presenza del vicario episcopale don Claudio Baima Rughet, stretto collaboratore del vescovo. Don Daniele è entrato in chiesa, accompagnato dalle associazioni locali.

L’ha accolto il parroco don Antonio Marino con queste parole: “ Ti abbiamo visto crescere nella fede. Oggi eccoti tra noi come sacerdote. Ti abbiamo donato il calice che esprime la semplicità della tua persona e l’impegno dimostrato nell’ultimo anno diaconato. Le nostre porte saranno sempre aperte per te. Ti omaggiamo anche il quadro raffigurante l’Annunciazione. Dio ti accompagni nel cammino”.

Le prime parole don Daniele sono state le seguenti: “Preghiamo Dio protagonista di tutte le vocazioni, anche della mia”. In molti si sono emozionati nel vederlo al fine di un percorso coltivato fin da bambino. Don Daniele è stato direttore del coro parrocchiale e ha fatto parte della compagnia della Torre che l’ha onorato rappresentando il musical su Madre Teresa di Calcutta. Alcune delle fotografie pubblicate sono state gentilmente concesse da Marco Vernetto.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.