ALICE SUPERIORE – I carabinieri della Stazione di Vico Canavese hanno denunciato in stato di libertà per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti due coniugi abitanti ad Alice Superiore.

ilbere
Paonessa
coferbanner

Nella loro abitazione i militari hanno rinvenuto una mini serra artigianale di cannabis, con teli, lampada, temporizzatore, dove erano coltivate sette piante, di cui tre di altezza di circa 65 centimetri ed altre più piccole, che sono state sequestrate insieme al materiale. I coniugi, incensurati, sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura di Ivrea per coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti.

Continua, dunque, l’attività dei carabinieri di Vico Canavese per il contrasto alla produzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti in Valchiusella, dove nell’ottobre del 2017 i militari hanno sequestrato ingenti quantitativi di marijuana.

 

 

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg
Tritapepe
Pandolfini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.