CIRIÈ – Si è chiusa i questi giorni la grande mostra  “Scarlatto”, promossa e sostenuta dalla Fondazione Enrico Colombotto Rosso, patrocinata dal Comune di Cirié e curata dal critico d’arte Gorgia Cassini. Sono state più di 1.200 le persone che nel mese di apertura hanno visitato la mostra curata dal critico d’arte Gorgia Cassini.

ilbere
Paonessa
coferbanner

“Un bellissimo risultato, di cui sono particolarmente orgoglioso – dichiara il Presidente della Fondazione, Gaetano Giacomelli  – perché vuol dire che abbiamo raggiunto il nostro scopo: fare emozionare i visitatori attraverso il mondo surrealista di Colombotto Rosso. La selezione delle opere, l’attenta scelta di ambientazioni e luci ha senza dubbio dato risalto ai lavori del Maestro. E non parlo solo delle tele più forti ed intense, ma mi riferisco anche alla sequenza dedicata ai gatti e alle chine su Pinocchio che tanto hanno attratto i frequentatori della mostra. Il successo di ‘Scarlatto’ sarà senza dubbio uno stimolo per pensare a collaborazioni future e a nuove esposizioni da realizzare nel ciriacese. Al Maestro piacquero tanto le sale liberty di Villa Remmert quando visitò la città: il fatto che la mostra a lui dedicata abbia riscontrato un tale successo è per me e per la Fondazione stessa un motivo di enorme soddisfazione”

“Siamo orgogliosi del risultato raggiunto – dichiara  Loredana Devietti – voglio ringraziare la Fondazione Colombotto Rosso per aver portato a Cirié e in città una mostra di così notevole prestigio che ha attirato visitatori da tutta la Regione. Sono numeri e risultati di cui siamo veramente lieti e che confermano la corretta direzione della strada da noi intrapresa: investire sulla cultura di qualità, sui progetti di ampio respiro, in grado di attrarre visitatori nella nostra città, che si conferma un polo culturale rilevante e di grande potenzialità, che intendiamo ampliare”.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.