BOLLENGO – Alla scuola primaria di Bollengo i bambini hanno trascorso una giornata straordinaria, ricca di energia, gioia, gentilezza, attenzione, entusiasmo e di tante, tante, emozioni condivise coi nonni, che hanno partecipato Giochiamo Insieme con i nonni a scuola, un progetto realizzato grazie alla collaborazione tra il Comune di Bollengo, la Scuola Primaria locale e l’associazione culturale Cor et Amor, che è stata rappresentata da Luca Nardi in qualità di conduttore dell’attività.

ilbere
coferbanner

I nonni partecipanti (tantissimi), sono stati un po’ i nonni di tutti i bambini, anche di quelli i cui nonni, per vari motivi, non hanno potuto essere presenti. Una delle parole che è stata ripetuta più volte, come augurio reciproco, da nonni e bambini, durante l’intera giornata, è stata amore, seguita da felicità; a questo proposito é stato rivolto un invito, principalmente ai bambini , di avere sempre il coraggio di pronunciare la parola amore, la parola amore è una parola di cui andare fieri.

La giornata è stata divisa in 5 momenti di gioco, ognuno dei quali dedicato a ciascuna delle 5 classi, a cui la scuola si è aperta, accogliendo i nonni dei bambini per condividere un’attività svolta insieme, durante l’orario scolastico.

I Giochi della Gentilezza, a cui hanno giocato nonni e bambini, sono stati scelti in parte dai bambini, in un incontro di preparazione svolto precedentemente e per l’altra parte dal conduttore; i giochi scelti hanno permesso di trascorrere un’ora piacevole insieme, oltre che veicolare conoscenze, che possono sembrare scontate, ma che è importante rispolverare spesso, per poterle mettere in pratica nella quotidianità, tra queste: la meraviglia, la collaborazione, la curiosità, la trasformazione, l’attenzione.

I bambini si sono comportati benissimo, giocando e coinvolgendo tutti i nonni, che a loro volta sono stati entusiasti e felici di trascorrere del tempo coi propri nipoti e coi loro compagni di classe; lo scopo di questa giornata era di creare un momento condiviso, “meraviglioso”, a scuola, che bambini e nonni potranno ricordare e conservare nel cuore, per molto tempo.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

“Un grazie doveroso va ai nonni – commenta Luca Nardi dell’ associazione culturale Cor et Amor – che hanno saputo trasmettere la calma ai bambini durante i giochi svolti, oltre al fatto di avere dedicato loro il proprio tempo, questa per me é stata una grande soddisfazione. Complimenti ai bambini che hanno dimostrato di sapersi prendere cura dei propri nonni, semplicemente dando loro attenzione durante i giochi e divertendosi con loro, un invito a continuare a giocare con loro, sempre. Grazie alle insegnanti della Scuola Primaria di Bollengo (Tiziana Pollino, Daniela Ferro, Margherita Ferraris, Maurizia Perocchia, Ombretta Lando, Lorenzina Campanello, Monica Vinciguerra, Graziella Vajr Piova, Giovanna Mazza, Maria Ester Rossetti) per avere creduto nel progetto. Grazie al Comune di Bollengo ed al Sindaco Luigi Sergio Ricca per la fiducia.”

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here