IVREA – Il C.IA.C. sempre più punto di riferimento per la formazione professionale regionale.

È dei giorni scorsi infatti il grande apprezzamento espresso dal Comitato di sorveglianza dei programmi operativi regionali del Piemonte FSE-FESR 2014- 2020 in visita alle sedi C.IA.C. di Ivrea come consuetudine del programma di lavoro al fine di conoscere le realtà formative che accedono ai finanziamenti europei. In particolare sono stati oggetto di conoscenza sia la formazione tecnico superiore (corsi ITS Biotecnologie) che la formazione iniziale continua di giovani e adulti.

ilbere
coferbanner

 

Il comitato di sorveglianza è un organo incaricato di vigilare sull’attuazione del programma e sul conseguimento degli obiettivi previsti dalla programmazione 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo e del Fondo Europeo Sviluppo Regionale.

Il comitato è composto da rappresentanti delle Autorità competenti di Regione Piemonte, rappresentanti della Commissione Europea e rappresentanti del partenariato economico-sociale.

Presenti per la Commissione Europea il direttore Fabrizio Spada, per la Regione Piemonte il direttore della Coesione Sociale Gianfranco Bordone e la direttrice per la Competitività del Sistema Regionale Giuliana Fenu, per l’ANPAL Marianna D’Angelo e per il Ministero Economia e Finanze-IGRUE Giuliana Tulino, oltre a dirigenti e funzionari regionali.

 

Presenti inoltre il sindaco di Ivrea Carlo Della Pepa, la direttrice di Confindustria Canavese Cristina Ghiringhello e il Presidente di C.IA.C. Giovanni Trione.

“ Siamo molto contenti che la scelta sia ricaduta su C.IA.C. – ha spiegato Pier Mario Viano – Direttore Generale di C.IA.C. – e siamo onorati di aver rappresentato al meglio il sistema della formazione Piemontese. È un riconoscimento importante da parte istituzionale e premia l’impegno di C.IA.C. a migliorare ed innovare continuamente i propri standard formativi. Il comitato è stato particolarmente sorpreso dalla qualità delle dotazioni tecnologiche e dall’ottimo livello professionale raggiunto dalle ragazze e dai ragazzi.”

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

Tritapepe
Pandolfini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here