TORINO – Percepivano ogni mese la pensione della madre deceduta oramai da parecchi anni.

Questo è quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Torino al termine di un’indagine dove è emerso come due fratelli settantenni hanno intascato la pensione dell’anziana mamma defunta, all’epoca residente nel pinerolese.

ilbere
coferbanner

Denunciati i due figli della signora che hanno “dimenticato” di comunicare la scomparsa della mamma avvenuta nel 2008 all’Inps e che pertanto ha continuato a versare i circa 1.000 euro al mese sul conto della donna. I Finanzieri della Compagnia di Pinerolo, che hanno condotto le indagini, hanno comunque rintracciato le somme confluite in un libretto postale cointestato alla defunta e ai suoi figli e li hanno denunciati alla Procura della Repubblica per indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato.

 

 

La truffa dei due fratelli ammonta a circa 120.000 euro. La Guardia di Finanza di Torino, al momento, ha recuperato quasi 100.000 euro che sono stati riaccreditati nelle casse dell’Inps. La tutela delle risorse dello Stato e il contrasto alle frodi alla pubblica amministrazione, sono compiti prioritari per la Guardia di Finanza che ricorda come tali situazioni, danneggino tutti i cittadini e fanno aumentare i costi dei servizi pubblici.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

Tritapepe
Pandolfini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.