CIRIÈ – Sabato 19 maggio si è tenuta la presentazione del festival internazionale di teatro di strada “Lunathica”. Gli amministratori e gli ospiti sono stati ricevuti nelle serre di villa Remmert dai componenti dell’associazione “I Lunatici”.

Quindici spettacoli itineranti andranno in scena dal 1 al 30 giugno. Si svolgeranno nei Comuni di Ciriè, Fiano, San Francesco al Campo, San Maurizio, Balangero, Lanzo e Nole.

ilbere
coferbanner

Prima di tutto sono stati forniti alcuni numeri: 15 giorni di spettacolo, 5 prime regionali, 15 prime nazionali e 11 date uniche in Italia. Con il coinvolgimento di 25 compagnie e di 12 nazioni ospiti.

Ha introdotto il sindaco di Ciriè Loredana Devietti: “ E’ un piacere ospitare di nuovo la presentazione di “Lunathica”. Siamo stati tra i primi ad aderire a un festival che si è allargato a otto Comuni. Fondamentale è che sia diventata una manifestazione di territorio. Andranno in scena molte prime. Coinvolgendo un tessuto sociale e culturale importante. La ricaduta sul commercio è notevole perchè porta parecchie persone sul territorio. L’evento è trasversale, ospitando adulti e bambini, che creano una certa vivacità in città. Ringrazio tutti gli amministratori locali che hanno continuato a sostenere “Lunathica” anche in un momento in cui organizzare un’iniziativa è diventata un’impresa”.

Ha aggiunto il direttore artistico Cristiano Falcomer: “L’intento è rendere più vivi i concentrici delle cittadine del Ciriacese. Il nostro scopo è turistico-culturale. L’anno scorso, in quest’ottica, abbiamo messo in scena uno spettacolo lungo la pista ciclabile di “Corona Verde”. Ringraziamo i numerosi sponsor e sostenitori. Per l’edizione 2018 abbiamo stipulato un accordo con il governo del Quebec per impiegare artisti canadesi nei prossimi tre anni. Lo riteniamo un risultato importante perchè il Canada è la patria del teatro di strada”. Ringraziamo anche il consorzio Coesa che, insieme al Cis, sostiene l’iniziativa sociale collegata al festival. Ci stiamo attrezzando affinchè gli spettacoli siano il più possibile sicuri nel modo in cui sono stati concepiti. Si è cercato di portare un estratto del meglio del teatro di strada a livello mondiale. Realizzeremo anche una serata all’oasi naturalistica “I Goret” di Nole. Ci sarà anche uno spettacolo integrato tra persone normodotate e disabili a Nole”. Negli ultimi tre giorni di manifestazione, dal 28 al 30 giugno, si terrà la decima edizione del concorso “Gianni Damiano”.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

Nove compagnie di giovani artisti s’esibiranno a Ciriè. Si prevedono due eventi speciale: sabato 2 giugno, alle 21, al centro commerciale “Parco Dora” e sabato 16 giugno, alle 16, per il ventesimo anniversario dell’Ipercoop di Ciriè. L’evento è sostenuto dal contributo economico di Regione Piemonte, Unione Montana di Comuni delle Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone, Città di Ciriè, Comune di Nole, Comune di San Francesco al Campo, Comune di San Maurizio Canavese, Comune di Balangero, Comune di Lanzo Torinese, Comune di Fiano Torinese, Fondazione Crt, Delegazione del Québec a Roma, Consorzio di Cooperative Coesa. Con numerosi sponsor privati.

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.