TORINO – Viaggiava a bordo di un autobus partito dalla Francia e diretto nel capoluogo piemontese, il trentenne arrestato dalla Guardia di Finanza di Torino perché trovato in possesso di circa 60 ovuli di eroina.

È accaduto presso il terminal degli autobus di corso Vittorio Emanuele II. Le unità cinofile del Gruppo Torino hanno controllato i passeggeri di una nota linea di autobus low cost provenienti dal paese transalpino. Nel corso dello sbarco dei viaggiatori, A.F., nigeriano, ha attirato le attenzioni di Ebron, uno dei cani antidroga delle Fiamme Gialle. Nel corso della perquisizione, infatti, sono stati trovati, all’interno degli indumenti intimi dell’uomo, 35 ovuli contenenti eroina purissima.

ilbere
coferbanner

Dopo il rinvenimento della droga il ragazzo ha decisamente cambiato atteggiamento, tanto da indurre i Finanzieri ad approfondire il controllo. Le conferme sono arrivate dopo l’esame radiografico effettuato presso l’Ospedale Molinette di Torino, dove è stata appurata, all’interno del suo stomaco, la presenza di ulteriori ovuli contenenti eroina. Al termine dell’attività, 60 sono stati gli ovuli rinvenuti, contenenti, nel complesso, circa 1 kg di eroina. A.F. è stato arrestato per traffico di sostanze stupefacenti e condotto presso il carcere torinese Lorusso Cutugno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg
Tritapepe
Pandolfini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.