TORINO – “Leggera come una piuma”, edito dalla Pathos edizioni, il volume che racconta le tante le emozioni e tanti i sogni della piccola Beatrice Naso, raccontati dalla zia, Sara Fiorentino, è stato presentato al Salone del Libro.

ilbere
coferbanner

Sara Fiorentino, sorella di Stefania, ha voluto scrivere per raccontare la seppur breve ma intensa vita di Bea “Perchè la pietra non la puoi spostare, mentre tu con un soffio hai smosso i cuori e le coscienze di ognuno di noi”. Sono state queste le parole lette in chiesa da Sara e che hanno rimbombato nella chiesa del Santo Volto e continuano a fare da boomerang sulla pagina “Il Mondo di Bea” la onlus voluta fortemente da Stefania e Alessandro Naso per sostenere la figlia e sensibilizzare la ricerca sulle patologie rare e sconosciute, e attualmente conta circa 250 mila visitatori “Il Mondo di Bea – commenta Sara – resterà in assoluto il miglior posto che io abbia mai potuto visitare. Ho scritto questo libro, dove parte dei proventi andrà in beneficenza per aiutare bambini con malattie rare così come è stata aiutata mia nipote. Un libro che parla in prima persona attraverso gli occhi di chi l’ha conosciuta ed ha avuto un legame speciale.”

GUARDA IL VIDEO

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg
Tritapepe
Pandolfini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.