CUORGNÈ – Dopo la prima tappa castellamontese, Florarte la grande fiera di fiori e piante quest’anno divenuta manifestazione itinerante, è tornata domenica 13 maggio a Cuorgnè.

Ad attenderla previsioni meteo non incoraggianti, puntualmente confermate da un acquazzone pomeridiano che purtroppo ha interrotto anzitempo l’evento.

ilbere
coferbanner

“A Cuorgnè Florarte si conferma manifestazione di successo, purtroppo il meteo quest’anno non è stato troppo clemente- spiega l’assessore al commercio del Comune di Cuorgnè Mauro Fava- Un ringraziamento ai produttori e ai vivaisti che hanno partecipato all’evento nonostante le previsioni che annunciavano la pioggia, e alla Coldiretti che ha reso possibile questa giornata. Un omaggio particolare va inoltre alla Protezione Civile e ai Carabinieri in congedo che ci aiutano sempre a fare in modo che tutto vada per il verso giusto sul fronte della sicurezza. Grazie ai funzionari comunali, all’architetto Noto, Laura Bertello e la consigliera Elisabetta Dutto che hanno lavorato per organizzare la manifestazione”.

Se il maltempo ha funestato il pomeriggio cuorgnatese, la mattinata è stata tuttavia risparmiata dalle intemperie ed anzi qualche raggio di sole ha fatto capolino fra le nubi allietando la passeggiata degli appassionati che iniziavano ad affluire in città, immergendosi tra i colori e i profumi delle composizioni floreali, anima e simbolo della manifestazione.

Florarte prosegue il suo viaggio e sarà ospitata a Rivarolo (domenica 20 maggio) ed infine a Favria (domenica 27 maggio)

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.